La pensione e il fisco

Data: 04/01/2016


La pensione, così come i redditi da lavoro, è soggetta all’imposizione fiscale.


L'Inps applica l’imposizione sostituendosi al fisco, effettuando sulla pensione una trattenuta mensile a titolo di imposta sul reddito delle persone fisiche ( Irpef).


La tassazione viene calcolata sulla base di aliquote proporzionali divise per fasce di reddito (scaglioni): più alto è il reddito, maggiore è l’aliquota applicata:

Scaglioni annui d’imposta
Reddito Aliquota percentuale
    fino a 15.000,00 23%
Oltre 15.000,00 fino a 28.000,00 27%
Oltre 28.000,00 fino a 55.000,00 38%
Oltre 55.000,00 fino a 75.000,00 41%
Oltre 75.000,00     43%


Questo calcolo  costituisce la TASSAZIONE LORDA.
Il pensionato può richiedere  le detrazioni di imposta previste sulla pensione  per i familiari a carico.

Un familiare è a carico quando il suo reddito non supera i 2.840,51 euro annui lordi.
Le detrazioni fiscali vengono riconosciute sulla base di scaglioni di reddito: più alto è il reddito, minori sono le detrazioni. Le detrazioni riducono  l’imposizione che si dovrebbe avere se si applicasse esclusivamente la tassazione lorda.

Nel caso in cui il pensionato sia titolare di due o più pensioni, le ritenute fiscali sono calcolate in base all’importo totale anche se sono diversi gli Enti che le erogano. Se la situazione fiscale muta (ad esempio perché la pensione aumenta o diminuisce, ovvero perché si diventa titolari di una nuova pensione)  l’imposizione viene adeguata nel  corso dell’anno.


A questa trattenuta fiscale si aggiungono le addizionali regionale e comunale, sulla base delle aliquote stabilite da ciascuna regione e da ciascun comune.
Le ritenute fiscali sono applicate anche sulle pensioni dei soggetti che risiedono all’estero, tranne nel caso in cui gli Stati si siano accordati per evitare che alla stessa persona debba pagare le  imposte in due Paesi diversi.

Sono escluse dall’imposizione le seguenti prestazioni assistenziali:

  • le pensioni sociali
  • gli assegni sociali
  • le prestazioni agli invalidi civili, ciechi e sordomuti

La certificazione unica

Che cos’e’

Il modello di Certificazione Unica dei redditi è il documento che certifica  i redditi soggetti a  imposizione che l’INPS ha corrisposto nell’anno.

Il modello viene messo a disposizione entro il 28 febbraio di ogni anno per i redditi dell’anno precedente. Per i titolari di due o più trattamenti di pensione, anche se erogati da diverse gestioni previdenziali, viene elaborato un unico modello che certifica tutti i redditi di pensione corrisposti nell’anno precedente.

 

Come ottenere il modello

Il cittadino può visualizzare e stampare la certificazione Unica direttamente da questo sito.
Per ottenere la Certificazione Unica, si può accedere al servizio online disponibile su questo sito dalla voce “Servizi al cittadino”.

Si può visualizzare e stampare il modello della Certificazione Unica e per questo servizio è necessario avere il PIN.

Chi non ne è ancora in possesso può richiederlo:

    • direttamente online sul sito istituzionale – sezione Servizi > PIN online;
    • tramite Contact Center al numero 803164 gratuito da rete fissa o a pagamento dal cellulare al numero 06164164:
    • presso le sedi Inps.

Per accedere direttamente al servizio

 

Imposta sul reddito delle persone fisiche.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.
  1. Percorso di navigazione

    Le voci indicano la posizione della pagina nell'alberatura del portale, permettendo la navigazione veloce a ritroso.

  2. Il menu di sezione

    In quest'area sono presenti le principali voci della sezione. Il simbolo "+" indica la presenza di sottosezioni. Con un clic su una voce puoi accedere al contenuto.

  3. I pulsanti di servizio SALVA e STAMPA

    Con i due pulsanti puoi scegliere di salvare il contenuto in formato PDF o stamparlo direttamente.

  4. Filtrare i risultati

    In quest'area è possibile scegliere la modalità di visualizzazione delle notizie (griglia o lista) e filtrare i risultati tramite una ricerca libera inserendo parole chiave o periodo di pubblicazione negli appositi campi.