F24 per artigiani e commercianti

Gli artigiani e i commercianti sono tenuti al versamento della contribuzione dovuta annualmente tramite il modello F24.

Termini di pagamento

Il pagamento del contributo minimo obbligatorio deve essere effettuato in quattro rate che hanno le seguenti scadenze:

  • 16 maggio
  • 20 agosto
  • 16 novembre
  • 16 febbraio (anno successivo)

In caso di prima iscrizione, limitatamente al primo anno, è possibile che l'Istituto invii una emissione differita, con scadenze successive a quella del 16 maggio (per esempio 20 agosto).

I contributi dovuti sul reddito eccedente il minimale (acconti e saldo) devono essere versati entro i termini previsti per il pagamento dell' IRPEF.

Compilazione della sezione INPS

Per compilare correttamente il modello F24, bisogna indicare:

  • il codice sede, presso cui è aperta la posizione contributiva;
  • la causale contributo, come indicata nel paragrafo successivo;
  • il codice INPS, rilevato dalla comunicazione inviata dall'Istituto con i modelli di pagamento (composto da 17 cifre);
  • il periodo di riferimento "da", con mese e anno di inizio periodo contributivo nella forma mm/aaaa;
  • il periodo di riferimento "a", con mese e anno di fine periodo contributivo nella forma mm/aaaa;
  • gli importi a debito versati, riferiti ai contributi o agli interessi che si versano;
  • gli importi a credito eventualmente compensati.

Causali di versamento

Contributi correnti
Descrizione causale Causale per artigiani Causale per commercianti
Pagamento contributi dovuti sul minimale di reddito AF CF
Pagamento contributi eccedenti il minimale di reddito (a debito) AP CP
Indicazione dell'importo versato in eccedenza sui contributi eccedenti il minimale di reddito risultanti dalla dichiarazione dei redditi (a credito) AP CP
Pagamenti rateale dei contributi dovuti eccedenti il minimale APR CPR
Contributi richiesti dall'INPS per prima emissione di modello F24 che recupera anche anni precedenti
Descrizione causale Causale per artigiani Causale per commercianti
Contributi dovuti sul minimale di reddito anni pregressi AFP CFP
Contributi dovuti sul reddito eccedente il minimale anni pregressi APP CPP
Contributi scaduti oggetto di regolarizzazione (da avviso di pagamento)
Descrizione causale Causale per artigiani Causale per commercianti
Pagamento per intero dei debiti segnalati con avviso di pagamento AR ARN CR CRN
Pagamento debiti contributivi eccedenti il minimale di reddito a seguito di accertamento con adesione derivante da accertamenti dell'Amministrazione Finanziaria APMF CPMF
Pagamenti rateizzati a seguito di domanda di dilazione in fase amministrativa AD CD

Imposta sul reddito delle persone fisiche.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

  1. Accedi al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.

  2. Indice

    Attraverso l'indice della pagina puoi selezionare ogni singola voce per accedere direttamente alla sezione di tuo interesse.

  3. Il contenuto della pagina

    In quest'area è presente il contenuto della pagina. Con il segno + puoi espandere la sezione che ti interessa.

  4. Accesso al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.