Fondi di solidarietà

Disciplinati dagli articoli 26 e seguenti del decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 148, i fondi di solidarietà forniscono strumenti di sostegno al reddito in caso di sospensione o cessazione dell'attività lavorativa dei lavoratori dipendenti di aziende appartenenti a settori non coperti dalla normativa in materia d'integrazione salariale o prestazioni integrative dei trattamenti previsti dalla normativa vigente per i lavoratori dipendenti di aziende appartenenti a settori già coperti dalla normativa in materia d'integrazione salariale (Fondo Trasporto Aereo).

I fondi di solidarietà sono i seguenti:

Prestazioni erogate

La prestazione principale erogata dai fondi è l'assegno ordinario, cioè un'integrazione salariale d'importo almeno pari alla cassa integrazione guadagni . Possono essere previsti, inoltre, finanziamenti alla formazione, prestazioni integrative o emergenziali in caso di cessazione del rapporto di lavoro e assegni straordinari a favore di determinate tipologie di lavoratori fino alla maturazione del diritto alla pensione.

Ammortizzatore sociale previsto dalla legislazione italiana che consiste in una prestazione economica erogata dall’INPS. Integra o sostituisce la retribuzione dei lavoratori che si trovano in precarie condizioni economiche a causa di sospensione o riduzione dell’attività lavorativa.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.