09/01/2015    NUOVA PROCEDURA DI ACQUISIZIONE ON-LINE (attiva per comunicazioni di DECESSO e VARIAZIONE DI STATO CIVILE)
E' stata pubblicata nel portale Inps la nuova procedura di acquisizione on-line, che sostituirà progressivamente l'applicazione corrente presente su INPS e Comuni.
Gli operatori autorizzati dai Comuni, con l'abilitazione già in loro possesso, possono accedere alla nuova procedura Variazioni Anagrafiche ed acquisire, per il momento, comunicazioni di DECESSO e di VARIAZIONE STATO CIVILE. Con il rilascio delle successive versioni verrà consentita l'acquisizione di tutte le altre tipologie di variazione anagrafica previste.
Alla nuova applicazione si accede dal sito INPS all'indirizzo:
www.inps.it > Servizi online > Servizi per tipologia di utente > Enti Pubblici e Previdenziali > Variazioni Anagrafiche dai Comuni e Consolati Italiani

Per informazioni relative alla nuova procedura è possibile utilizzare l'indirizzo di posta variazioni.anagrafiche@inps.it
 
15/12/2014   Nuove procedure per la trasmissione delle variazioni anagrafiche
E' in fase di rilascio una nuova procedura per l'acquisizione on-line e per l'invio su file delle comunicazioni di variazione anagrafica da parte dei Comuni verso INPS.
La reingegnerizzazione delle applicazioni è divenuta necessaria per offrire un servizio più funzionale e completo, per garantire il controllo dei dati in entrata, l’accessibilità e il corretto utilizzo da parte di più browser ed evitare problemi di acquisizione sui luoghi di nascita e residenza. La nuova procedura permetterà inoltre di acquisire caratteri diacritici e di stampare la ricevute e l'elenco delle comunicazioni acquisite in formato PDF.
Il passaggio dalla procedura corrente alla nuova procedura avverrà in modo graduale e in tempi successivi:
- nella prima fase, per ora in test, sarà possibile acquisire on-line le comunicazioni di decesso e variazione di stato civile, in modo del tutto analogo alle modalità correnti;
- nella seconda fase verrà aggiunta la possibilità di acquisire on-line tutte le altre comunicazioni di variazione anagrafica previste;
- nella terza fase verrà aggiunta la possibilità di inviare un file contenente un elenco di variazioni anagrafiche, che sostituirà l'attuale invio di file in formato testo.