Trova in INPS
Trova Subito
Come Fare per
I PIU' RICHIESTI
Contatti
Torna indietro

Versione Testuale
950123
DIREZIONE CENTRALE
VIGILANZA E RECUPERI
CONTRIBUTIVI
DIREZIONE CENTRALE
TECNOLOGIA INFORMATICA
Circolare n. 15
Ai Dirigenti Centrali e Periferici
Ai Coordinatori Generali, Centrali
   e Periferici dei Rami Professionali
Ai Primari Coordinatori Generali e
   Primari Medico Legali
Ai Direttori dei Centri Operativi
   e, per conoscenza:
Al Presidente
Al Consiglio di Amministrazione
Ai Presidenti dei Comitati Regionali
Ai Presidenti dei Comitati Provinciali
Procedura recupero crediti sanitari.
Fasi gestionali.
DIREZIONE CENTRALE
VIGILANZA E RECUPERI
CONTRIBUTIVI
DIREZIONE CENTRALE
TECNOLOGIA INFORMATICA
Roma, 19 gennaio 1995         Ai Dirigenti Centrali e Periferici
Circolare n. 15               Ai Coordinatori Generali, Centrali
                                 e Periferici dei Rami Professionali
                              Ai Primari Coordinatori Generali e
                                 Primari Medico Legali
                              Ai Direttori dei Centri Operativi
                                 e, per conoscenza:
                              Al Presidente
                              Al Consiglio di Amministrazione
                              Ai Presidenti dei Comitati Regionali
Allegato                      Ai Presidenti dei Comitati Provinciali
Oggetto: Procedura recupero crediti sanitari.
         Fasi gestionali.
Con circolare n. 267 del 27/11/1993 e' stato preannunciato
  il rilascio di apposita procedura automatizzata per la gestione
  dei crediti sanitari. La procedura e' in corso di realizzazione
  con la collaborazione della Sede Regionale Lombardia.
Con la  presente circolare si forniscono le istruzioni relative
  all'invio all'Ufficio legale dei modelli DM10/S con saldo totalmente
  o parzialmente insoluto.
  1) Struttura dell'archivio recupero crediti
La procedura recupero crediti sanitari si avvale dei seguenti
  archivi:
  - l'archivio dei crediti (ASNVGCR);
  - l'archivio dei pagamenti (ASNVGPG).
     Il primo archivio e' destinato a contenere i seguenti tipi di
  modulo:
  - "I" - modelli DM10/S insoluti totali e parziali;
  - "V" - modelli DM 10/2-V riguardanti la contribuzione sanitaria;
  - "R" - note di rettifica per tardivo versamento di DM10/S;
  - "S" - sanzioni civili inserite direttamente dall'operatore, da
    condono e  sanzioni amministrative.
     Il secondo archivio e' destinato a contenere i seguenti moduli:
  - "P" - pagamenti da DM20/Reg;
  - importi provenienti da operazioni di compensazione, cessione,
    condono.
     Al fine di porre in relazione i crediti con i relativi pagamenti,
  la procedura  si avvale di un  file dove vengono  registrati gli
  "abbinamenti" (ASNVGAB).
     Questa strutturazione di archivi permette di gestire le situazioni
  creditorie a livello di  singolo modulo.  La procedura pertanto, a
  differenza di quella che gestisce i crediti previdenziali, non prevede
  la presenza dell'inadempienza.
  2) Aggiornamento archivi
     Le informazioni affluiscono sull'archivio dei crediti in automatico
  dalle seguenti fasi elaborative della procedura base DM10/S:
  a) dalla fase di consolidamento, per gli insoluti totali e parziali;
  b) dalla fase di conversione  archivi,  per le regolarizzazioni da
     DM10/2-V;
  c) dalla fase di trasferimento dall'archivio note di rettifica da
     DM10/S, per le note non contestate e/o non pagate;
  d) da registrazioni effettuate a cura dell'operatore, per gli addebiti
     di sole sanzioni non riferite ad alcun modulo presente in archivio.
     Le informazioni che affluiscono sull'archivio dei pagamenti
  riguardano:
  1) versamenti effettuati con mod. DM20/Reg in conto o a saldo di
     crediti, a titolo di rate provvisorie o definitive per dilazioni;
  2) versamenti da condono e importi provenienti da operazioni di
     compensazione o cessione.
     Le operazioni attualmente disponibili sono quelle relative allo
  abbinamento automatico e all'inoltro all'Ufficio Legale dei soli
  modelli DM10/S insoluti totali e parziali secondo le norme operative
  di seguito riportate.
  3) Abbinamento moduli e gestione codici stato lavorazione
     L'abbinamento  avviene in maniera automatica mediante la
  attivazione di apposita funzione. Per ciascuna matricola vengono
  selezionati i moduli insoluti ordinati per Regione e per periodo
  crescente ed agli stessi vengono abbinati gli eventuali pagamenti
  aventi uguale matricola, Regione e periodo.
     I moduli insoluti ed i pagamenti cosi' abbinati sono riconoscibili
  da una identica  coppia di  caratteri alfabetici a cominciare dalle
  lettere AA. Gli insoluti  successivi al primo saranno distinti dalle
  lettere AB, AC etc. quando vengono abbinati ai rispettivi pagamenti.
     I suddetti moduli cosi' selezionati ed ordinati appaiono a video
  impaginati per regione.  La prima  presentata e' la  regione di
  appartenenza della SAP, le altre seguono secondo  l'ordine previsto
  dalla  circolare istitutiva  degli appositi  conti del SSN  (ASA,
  ASB etc.).
  L'operatore, mediante apposito tasto funzionale, ha la possibilita'
  di visualizzare le diverse pagine legate alle regioni; la procedura
  segnala con messaggio l'inesistenza di ulteriori regioni presenti in
  archivio per la matricola selezionata.
     Si precisa che, per il momento, non e' possibile alcuna variazione
  dei moduli presenti in archivio pagamenti (inserimento/variazione
  periodo, variazione codice regione, storno).
     Ciascun modulo insoluto reca anche il codice stato di lavorazione
  che, analogamente alla  procedura  recupero crediti previdenziali,
  individua le fasi di lavorazione cui il credito e' assoggettato e
  viene attribuito automaticamente o manualmente dall'operatore con
  le consuete modalita'.
     I codici stato lavorazione che al momento possono essere attribuiti
  sono:
  0104 - Modulo insoluto da proporre a fasi gestionali
  0109 - Richiesto modello DM10/S cartaceo alla Banca con procedura
   telematica
  0124 - Modulo DM10/2-V da proporre a fasi gestionali
  0177 - Definibile per piccole differenze (+/- œ.20.000)
  0178 - Versato maggiore del dovuto
  0231 - Definibile per cessione crediti Enti morali
  0360 - Modulo interessato da dilazione
  0378 - Definibile per pagamento effettuato
  0416 - Emesso modello UL 13/14 automatizzato
  0577 - Azione legale improponibile (dovuto < œ.100.000)
  8104 - Modulo insoluto da riproporre a fasi gestionali
  8109 - Richiesto modello DM 10/S cartaceo alla Banca con procedura
   manuale
  8213 - Cessione di credito Editoria
  8232 - Cessione di credito  Enti morali  in attesa di  conferma
   (automatico)
  8231 - Cessione di credito Enti morali confermata
  8313 - Modulo interessato da condono
  8314 - Esistenza attestato di versamento
  8315 - Modulo interessato da compensazione
  8416 - Emesso modello UL 13/14 manuale
  9112 - Sospeso per accertamenti vari
     Ove ricorrano le ipotesi, l'operatore ha la possibilita' di
  modificare il codice stato lavorazione allo scopo di:
  a) sospendere l'invio all'Ufficio Legale in attesa di rimuovere le
    cause che hanno determinato la sospensione stessa;
  b) di attivare la fase dell'invio alll'Ufficio legale.
  All'atto dell'attribuzione di un codice apponibile manualmente, la
  procedura ne controlla la compatibilita' secondo la tabella  sotto
  riportata:
  ---------------------------------------------------------
  -  C.S.L. -        C.S.L. APPONIBILE                    -
  - PRESENTE-                                             -
  ---------------------------------------------------------
  -  0104   -   8109, 8313, 8314, 8315, 9112              -
  -  0109   -   8313, 8314, 8315, 9112                    -
  -  0124   -   ========                                  -
  -  0177   -   8104, 9112                                -
  -  0178   -   8104, 9112                                -
  -  0231   -
==========================                                  -
    -  0360   -   ========                                  -
    -  0378   -   8104, 9112                                -
    -  0416   -   ========                                  -
    -  0577   -   8104, 8313, 8314, 8315, 9112              -
    -  8104   -   8109, 8313, 8314, 8315, 9112              -
    -  8109   -   8104, 8313, 8314, 8315, 9112              -
    -  8213   -   ========                                  -
  -  8231   -   ========                                  -
  -  8232   -   ========                                  -
  -  8313   -   8104, 8109, 9112                          -
  -  8314   -   8104, 8109, 9112                          -
  -  8315   -   8104, 8109, 9112                          -
  -  8416   -   ========                                  -
  -  9112   -   8104, 8109, 8313, 8314, 8315              -
  ---------------------------------------------------------
     Poiche' anche il modello DM10/S, al pari del modello DM10/2,
  costituisce titolo esecutivo e pertanto va allegato al modello
  UL/14, l'operatore, per tutti i  modelli parzialmente insoluti,
  provenienti dalla procedura T.E.F. e che non risultano pagati,
  dovra' apporre il CSL 8109. Per le registrazioni contraddistinte
  da tale codice, verra' emessa apposita richiesta da inviare alla
  Banca depositaria del documento stesso (allegato n. 1).
     In fase di scelta dei moduli con codice 0104 da inviare al
  legale, la procedura segnala che il modulo selezionato e' un
  insoluto parziale proveniente da TEF e che pertanto deve essere
  inserito il codice 8109.
     Qualora l'operatore ritenga che la situazione esistente ( ad
  esempio  procedura concorsuale, urgenza di inviare la pratica
  all'Ufficio legale per l'emissione del decreto ingiuntivo, anziche'
  del precetto, etc..) non richieda la disponibilita' del DM10/S
  originale, puo' ugualmente selezionare il modulo per l'invio al
  legale secoondo le disposizioni operative che seguono.
     Successivamente alla ricezione del modello DM10/S originale,
  occorrera' variare il CSL 8109 in 8104 per rendere disponibile il
  modulo stesso per le successive fasi elaborative.
     Per i moduli per i quali l'operatore accerta l'esistenza di una
  cessione, in attesa che le relative procedure appongano i CSL 0231,
  8213, 8231 e 8232, l'operatore potra' sospendere il passaggio allo
  ufficio legale, utilizzando  il CSL 9112.
     Se  per il modello  insoluto in trattazione si  verificano i
  presupposti per la compensazione, l'operatore dovra' sospendere
  l'invio al legale, apponendo l'apposito codice, in attesa di procedere
  alla compensazione d'ufficio.
  4) Invio all'ufficio legale
     Dopo la fase di abbinamento, i moduli contrassegnati dai CSL 0104
  - 0109 - 0577 e 8104 possono essere inoltrati all'Ufficio legale.
     L'operatore provvede ad indicare la data finale di calcolo delle
  sanzioni che non potra' essere antecedente alla data del sistema, ne'
  successiva di oltre 30 giorni alla stessa.
     In fase di primo avvio della procedura automatizzata, per tutti i
  casi nei quali e' gia' stato interessato l'Ufficio legale con emissione
  manuale di UL 14, la procedura ne consente la riemissione automatizzata
  con data di calcolo antecedente al sistema, al solo scopo di aggiornare
  l'archivio.
     L'intervento e'  consentito soltanto da  operatore DMA 160. Dallo
  stesso operatore e' altresi' possibile la retrodatazione del calcolo a
  data antecedente a quella del sistema (ad esempio in caso di procedure
  concorsuali).
     La memorizzazione in archivio dei dati pregressi dovra', ovviamente,
  rispecchiare le singole trasmissioni di modd. UL/14 manuali, evitando
  elaborazioni indistinte  e generalizzate  con inserimento di tutti i
  moduli gia' trasmessi manualmente in un unico UL/14 automatizzato.
     In tutti questi casi verra' apposto in automatico il CSL 8416
  anziche' 0416.
     La procedura,  per tutti i moduli  selezionati  dall'operatore,
  provvede a:
  - determinare le sanzioni civili dovute;
  - emettere un modello UL/14 per tutti i moduli selezionati per i quali
    i versamenti abbinati non coprano il dovuto per contributi e sanzioni;
  - attribuire:
    1) il CSL 0378  (definibile per pagamento effettuato nei termini)
 qualora il versamento copra la quota contributiva e le sanzioni
 civili calcolate;
    2) il CSL 0177  (definibile per piccole differenze)  nel caso che il
 credito del singolo modulo sia compreso tra +/- 20.000;
    3) il CSL 0178  (pagamento superiore al dovuto)  nel caso che il
 versamento abbinato ecceda la quota contributiva e le sanzioni
 civili;
    4) il CSL 0577  (azione legale improponibile)  qualora l'importo di
 tutti i moduli  (quota contributiva e sanzioni civili) sia
 inferiore a œ. 100.000.
  - emettere una lista di accompagnamento di tutti i modelli UL/14
    elaborati dall'operatore;
  - emettere una lista di tutti i moduli per i quali non e' stato
    emesso il modello UL/14.
     L'emissione  dell'UL/14  rimane inibita  per tutti i modelli
  interessati da dilazione.
  Qualora occorre inviare ugualmente il credito all'Ufficio Legale,
  l'emissione dell'UL/14 sara' attivata dalla procedura dilazioni.
     La procedura provvede alla memorizzazione dei modelli UL/14 nello
  apposito archivio degli UL 13/14 emessi (ARCLE000, ecc.) che ha anche
  la funzione di archivio di collegamento con gli Uffici legali in modo
  analogo a quanto gia' avviene per la procedura recupero crediti
  previdenziali.
     La lista di accompagnamento dei modelli UL/14 inviati all'Ufficio
  Legale viene emessa a fine elaborazione e per ogni utente distintamente,
  come gia' detto, per CSL 0416 e 8416.
  Contenuto del modello UL/14.
     Il modello UL/14 evidenzia, nella prima pagina, i dati identificativi
  del debitore, la composizione del credito per contributi sanitari ed
  oneri accessori, la data finale di calcolo delle sanzioni. Viene altresi'
  evidenziato il numero progressivo attribuito al modello nell'ambito
  dell'archivio dei modelli UL 13/14 emessi; tale informazione, preceduta
  dalla matricola azienda, viene trascritta in basso a sinistra nella prima
  pagina ed in alto a destra nelle pagine seguenti.
     Nella seconda pagina  vengono forniti dei dati anagrafici prelevati
  dall'archivio aziende quali:
  - il Codice Statistico Contributivo
  - i Codici Autorizzazione
  - la data di costituzione
  - lo stato azienda in chiaro
  - il tipo cessazione
  - la data cessazione
  - i dati del legale rappresentante, ove presenti
  - i dati del consulente, ove presenti
     Nelle pagine successive vengono evidenziati tutti i moduli contenuti,
  elencati per periodo/regione.
     Per ogni modulo vengono indicati:
  - il periodo contributivo
  - il tipo denuncia
  - il tipo omissione
  - la data di presentazione
  - i contributi dovuti
  - gli eventuali versamenti effettuati
  - la data di versamento
  - la data di fine calcolo sanzioni
  - il residuo contributivo
  - i giorni da sanzionare
  - l'aliquota ed il tipo di sanzione applicata
  - l'ammontare delle sanzioni dovute
     Viene altresi' prodotto un prospetto riepilogativo per regione,
  nonche' un riepilogo generale.
     Nella trasmissione dei modelli insoluti all'Ufficio legale, con
  particolare riguardo ai modelli riferiti ai periodi iniziali del nuovo
  sistema di versamento (3/93 e mesi successivi), le Sedi avranno cura di
  verificare l'eventuale presenza di rettifiche passive nell'archivio
  D.S. 66,  scaturite in fase di  calcolo dei modelli DM10/2-89, per
  l'erroneo pagamento da  parte delle Aziende  degli importi dovuti al
  Servizio Sanitario Nazionale unitamente ai contributi previdenziali.
     Si precisa che nella fase attuale non e'  possibile procedere alla
  riemissione  dei modelli  UL/14 ne' alla definibilita' dei moduli
  trasmessi al legale. I CSL 0416 e  8416 sono pertanto incompatibili
  con qualsiasi altro codice.
  5) Archivio tassi di interesse
     L'aggiornamento dei tassi delle sanzioni civili sara' curato
  direttamente dalla Sede Centrale, mediante invio delle tabelle
  opportunamente implementate.
  6) Liste di gestione
     In fase di primo rilascio la procedura consente la predisposizione
  della lista dei modelli insoluti da inviare al legale nonche' l'elenco
  di tutte le registrazioni contenute nell'archivio.
     Nella lista dei modelli insoluti da inviare al legale vengono
  elencati anche gli eventuali pagamenti relativi alla matricola, ma
  senza alcun legame con i relativi moduli di credito che li precedono.
     Non vengono listati i pagamenti gia' utilizzati per emissione di
  UL/14 ed i pagamenti da dilazione.
     In seguito sara' possibile predisporre varie liste tra le quali:
  - lista-rendiconto dei moduli pervenuti in archivio nel mese o in
    un determinato periodo
  - lista delle registrazioni di una matricola
  - lista per CSL
  - lista dei moduli trasmessi al legale
  - lista dei pagamenti pervenuti in archivio successivamente alla
    trasmissione dei moduli all'Ufficio legale
  - lista dei moduli abbinati
  M A N U A L E       O P E R A T I V O
  Gli utenti abilitati alla procedura Recupero Crediti S.S.N. sono gli
  stessi abilitati alla gestione dei crediti previdenziali.
  L'utente 'DMA 160' e' considerato il 'Master' della procedura.
  Collegandosi con un qualsiasi utente del recupero crediti verra'
  visualizzato il modulo base MZ07:
  ******************************************************************
   MZ07                RECUPERO CREDITI                      INPSA
   Selezionare una delle seguenti opzioni:
    01.  EVIDENZE ARCHIVI AZIENDE (ANAG/CONTRIB/ALTRI DATI)
    02.  EVIDENZA DA ARCHIVI RIPARTIZIONE
    03.  GESTIONE  CONDONO
    04.  PROCEDURE RECUPERO CREDITI
    05.  Acquisizione  e  Gestione  modd.  DM20-REG
    06.  GESTIONE  RIMBORSI
    07.  ACQUISIZIONE E GESTIONE MODD. DM10/2-V
    08.  Procedure per collegamento con Uffici Legali
    09.  PROCEDURE RECUPERO CREDITI DEL S.S.N.
    10.  Gestione  ricorsi  contributivi
    11.  FUNZIONI DI SERVIZIO
    12.  LANCIO PROGRAMMA DPCX
    13.  GESTIONE STAMPE E STAMPANTI
    Selezione
  F4=Uten.  F5=Msg    F9=Ult.Az. F12=Preced. F16=Iniz.  F23=Signoff
  ******************************************************************
  dal quale si attivera' l'opzione 09.
  Verra' richiamata la mappa MVGSN61 contenente le seguenti opzioni:
  *****************************************************************
  MVGSN61                    RECUPERO CREDITI DEL            INPS
  DATA                   SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE         ORA
  01. Consultazione
  02. Abbinamento moduli crediti/pagamenti
  03.
  04. Emissione UL13/UL14
  05. Controllo di definibilita'
  06. Variazioni
  07.
  08.
  09. Funzioni contabili
  10.
  11.
  12. Utility
  13. Lancio procedure
  14. Liste di gestione
  15. Statistiche
  Scelta:
  F3=Uscita  F12=Ritorno
  *****************************************************************
  Opz. 01 - CONSULTAZIONE (mappa MVGSN62):
  *****************************************************************
  MVGSN62              RECUPERO CREDITI DEL S.S.N.           INPS
  DATA             SELEZIONE PER CONSULTAZIONE ARCHIVI        ORA
  1. Selezione per matricola e codice regione
  2. Selezione per matricola
  .
  .
  .
  .
  Scelta:
   F3=Uscita                         F12=Ritorno
  *****************************************************************
  *****************************************************************
  MVGSN63              RECUPERO CREDITI DEL S.S.N.           INPS
  DATA                   CONSULTAZIONE CREDITI                ORA
  MATRICOLA: ..................       REGIONE: .........
  DENOMINAZIONE: ........................          MILANO
  PROG TIP  PERIODO  DATA  COD. COD TIP COD TIP  I M P O R T O
  RIGA MOD  DAL- AL  PRES  LAV. SEG OM. PR. DEN CREDITO VERSAMENTO
 F3=Fine              F12=Ritorno       F9=Regione succ.
     F4=Pagamenti            F7=Pagamenti non codif.
  *****************************************************************
  Con il tasto  funzionale F4 e'  possibile consultare i pagamenti
  presenti per la regione in esame. Il tasto F5 consente il rientro
  alla maschera precedente.
  *****************************************************************
  MVGSN63              RECUPERO CREDITI DEL S.S.N.           INPS
  DATA                   CONSULTAZIONE PAGAMENTI              ORA
  MATRICOLA: ...............        REGIONE: .........
  DENOMINAZIONE: ..................          MILANO
  PROG   PERIODO  DATA              MODELLO UL14  PROCEDURA IMPORTO
  RIGA   DAL- AL  VERS   SC7 / 24   PROG  DATA    DIL CESS  VERSATO
 F3=Fine                 F12=Ritorno        F9=Regione succ.
    F5=Crediti          F7=Pagamenti non codif.
  ******************************************************************
  Con il tasto F7 verranno evidenziati gli eventuali pagamenti
  presenti senza codice regione attribuito.
  *****************************************************************
 MVGSN63              RECUPERO CREDITI DEL S.S.N.           INPS
 DATA             CONSULTAZIONE PAGAMENTI NON CODIFICATI     ORA
 MATRICOLA: .................      REGIONE: ............
 DENOMINAZIONE: ....................
 PROG   PERIODO    DATA              CONTO    PROCEDURA   IMPORTO
 RIGA   DAL- AL    VERS   SC7 /24    IMPUT.   DILA CESS   VERSATO
  F3=Fine              F12=Ritorno                F8=Dati codif.
  ******************************************************************
  OPZ.02 - ABBINAMENTO MODULI CREDITI/PAGAMENTI (mappa MVGSN30)
  Per l'identificazione dei moduli insoluti presenti in archivio da
  inviare al legale, si procedera' alla stampa della apposita lista
  prodotta mediante l'opz. 14, subopz. 01.
  *****************************************************************
  MVGSN30            RECUPERO CREDITI DEL S.S.N.        INPS XXXXXX
  DATA  XXXXXX      GESTIONE MODULI - ABBINAMENTO       ORA  XXXXX
     DIGITARE LA MATRICOLA RICHIESTA
   ===>            <====
    F3=Uscita                         F12=Ritorno
  *****************************************************************
  Digitata la matricola azienda, dal pannello MVGSN30, il programma
  provvede a creare un blocchetto di abbinamento tra moduli di credito
  e pagamenti aventi stessa matricola regione e periodo di competenza.
  Al termine della fase di abbinamento, i moduli vengono visualizzati
  con la mappa MVGSN32, che evidenzia tutte le registrazioni presenti
  per una singola regione, ad iniziare dalla regione di appartenenza.
  *****************************************************************
  MVGSN32              RECUPERO CREDITI DEL S.S.N.           INPS
  DATA                     ABBINAMENTO MODULI                 ORA
  MATRICOLA: ...............       REGIONE: ...........
  DENOMINAZIONE: ................
  PROGR. TIP  PERIODO   DATA  COD. COD TIP COD TIP   I M P O R T O
  NUM-AB MOD  DAL- AL   PRES  LAV. SEG OM. PR. DEN CREDITO VERSAMENTO
  001 AA  I  0493-0493 210593 0104  00             ........ ........
  002 AA  P  0493-0493 201093       00             ........ ........
  003 AA  P  0493-0493 300694       00             ........ ........
  004 AB  I  0593-0593 070693 0104  00             ........ .
..............................             005 AB  P  0593-0593 060693       00
             ........ ........             006 AB  P  0593-0593 300694       00
             ........ ........
                                           Invio=Conferma             F3=Fine
            F12=Ritorno                    F4=Pagamenti non abbinati
          F9=Regione succ
                                           ************************************
*****************************
                                           Le registrazioni di una regione veng
ono presentate con una numerazione         progressiva che non ha validita' def
initiva in quanto riferita alla            situazione di quella videata e di qu
ella regione.
  Analogamente i blocchetti di abbinamento sono contraddistinti da una
  coppia di caratteri alfabetici, ad iniziare da AA.
  Anche in questo caso la progressione dei caratteri ha validita' solo
  momentanea.
  La eventuale presenza di un carattere speciale (% * -) nel primo spazio
  a sinistra del campo COD. SEG. (codice segnalazione) evidenzia una
  informazione specificata mediante didascalia a fondo video.
  Il cursore si posizionera' automaticamente sul campo CSL per le
  eventuali variazioni da apportare. Per rendere effettive le variazioni,
  si dovra' digitare il tasto INVIO. Il programma verifica la
  compatibilita' del CSL digitato con quello presente in archivio e
  segnala eventuali incompatibilita'.
  La paginazione delle registrazioni nell'ambito della stessa regione
  e' effettuabile mediante i consueti tasti PA1 (scorrimento pagina
  successiva) e PA2 (scorrimento pagina precedente).
  Durante questa fase e' data la possibilita' all'operatore di consultare,
  mediante il tasto funzionale F4, tutti i pagamenti presenti in archivio
  per la matricola che non hanno dato luogo ad abbinamento; con il tasto
  funzionale F5 si potra' tornare allo schermo precedente.
  *****************************************************************
  MVGSN32              RECUPERO CREDITI DEL S.S.N.           INPS
  DATA                    PAGAMENTI NON ABBINATI              ORA
  MATRICOLA: ..................................................................
                                                    DENOMINAZIONE: ............
.......                                             PROG    CODICE    PERIODO
   DATA   SC7 / 24   I M P O R T O                  RIGA   REGIONE    DAL- AL
   VERS              V E R S A T O                  ...     ...
                                                     Invio=Conferma           F
3=Fine              F12=Ritorno                      F5=Moduli abbinati
     F9=Regione succ                                ***************************
***************************************
                                                    Al termine  delle operazion
i  riguardanti la singola regione, si
  procedera'  alla visualizzazione  delle registrazioni  presenti
  per altre regioni, mediante il tasto funzionale F9; si potra'
  tornare alla regione precedente mediante il tasto F10.
  Il completamento  delle operazioni  di abbinamento per tutte le
  regioni  presenti in archivio  sara' evidenziato da apposito
  messaggio a fondo video e sara' possibile passare alla fase di
  emissione UL/14 mediante il tasto funzionale F8.
  *****************************************************************
  MVGSN32              RECUPERO CREDITI DEL S.S.N.           INPS
  DATA                     ABBINAMENTO MODULI                 ORA
  MATRICOLA: ................        REGIONE: ..............
  DENOMINAZIONE: .................
  PROGR. TIP PERIODO  DATA  COD. COD TIP COD TIP  I M P O R T O
  NUM-AB MOD DAL- AL  PRES  LAV. SEG OM. PR. DEN CREDITO VERSAMENTO
  Invio=Conferma     F3=Fine    F12=Ritorno   F8=Emissione UL14
  F4=Pagamenti non abbinati                   F10=Regione prec
  *****************************************************************
  F10 NON SONO PRESENTI MODULI PER ALTRE REGIONI
  F8 EMISSIONE UL14  Viene richiamata la mappa MVGSN33
  *****************************************************************
  MVGSN33              RECUPERO CREDITI DEL S.S.N.           INPS
  DATA             SELEZIONE MODULI PER EMISSIONE UL14        ORA
  MATRICOLA: .............
  DENOMINAZIONE: ..............
    IMMETTERE IL CARATTERE "S" NEL "CAMPO SCELTA S"
  PER SELEZIONARE I MODULI.
  S PROGR. COD TIP  PERIODO   DATA  COD.     I  M  P  O  R  T  O
    NUM-AB REG MOD  DAL- AL   PRES  LAV.    CREDITO     VERSAMENTO
  F3=Fine                           F12=Ritorno
  *****************************************************************
  Vengono evidenziati tutti i blocchetti di abbinamento di tutte
  le regioni aventi CSL compatibile all'emissione del modello UL/14.
  L'operatore digitera' il carattere "S" a fianco dei blocchetti di
  abbinamento da sottoporre alle ulteriori fasi; per selezionare i
  moduli eventualmente presenti in pagine successive utilizzare i
  tasti PA1 o PA2.
  Al termine della selezione, dopo aver confermato con il tasto F11
  l'emissione del modello UL 14, verra' richiesto l'inserimento
  della data di calcolo sanzioni.
  Non indicando nessuna data, digitando il tasto INVIO la procedura
  attribuira' alla data di calcolo sanzioni il valore massimo
  consentito (30 giorni dalla data del sistema).
  *****************************************************************
   MVGSN33              RECUPERO CREDITI DEL S.S.N.           INPS
   DATA             SELEZIONE MODULI PER EMISSIONE UL14        ORA
   MATRICOLA: ..............
   DENOMINAZIONE: .......................
   IMMETTERE LA DATA DEL CALCOLO (NELLA FORMA GGMMAA): ......
 IMMETTERE IL CARATTERE "S" NEL CAMPO SCELTA (S)
        PER SELEZIONARE I MODULI
   S PROGR. COD TIP  PERIODO   DATA  COD.      I  M  P  O  R  T  O
     NUM-AB REG MOD  DAL- AL   PRES  LAV.     CREDITO    VERSAMENTO
      F2=Annulla               F11=Conferma
  *****************************************************************
  Al termine  dell'elaborazione verranno  prodotti i seguenti
  "printer files"   (stampa ad 80 colonne):
  SVGUL141 - file di stampa modello UL 14
  SVGUL211 - file di stampa della lista dei modelli UL/14 emessi
       e dei moduli selezionati dall'operatore non inseriti
       nel modello UL/14.
  La lista dei modelli UL/14 inviati al legale comprendera' tutti
  quelli elaborati da un singolo utente sino alla conclusione
  delle operazioni mediante il tasto F12 o F3 dal pannello MVGSN32
  (fase di abbinamento/emissione UL/14).
  Per quanto ovvio si precisa che i "printer file" potranno essere
  stampati mediante l'opz. 13 del modulo base MZ07 - subopz. 01,
  avendo cura di salvare gli "spool di stampa" o indicando il numero
  di copie occorrenti (ad esempio per stampare 3 copie sulla stampante
  PRT01, dopo aver selezionato quelli da stampare, digitare, sulla
  linea comandi:
  OUTQ(PRT01) copies(3)
        Gestione di tutti i file in spool
  Immettere le opzioni e premere Invio.
  1=Invio  2=Modifica 3=Congelamento 4=Cancellazione 5=Visualizzazione
  6=Rilascio   7=Messaggi   8=Attributi   9=Gestione stato stampa
      Unita' o  Dati            Totale  Pag.
  Opz  File       Utente  Coda      utente    Stat  pagine  att.  Cop
  2    SVGUL141   DMA151  QPRINT    PVGUL15   RDY       7           1
  2    SVGUL211   DMA151  QPRINT    PVGUL21   RDY       2           1
 SVGSN261   DMA151  QPRINT    PVGSN26   RDY       3           1
 SVGSN291   DMA151  QPRINT    PVGSN28   RDY      14           1
            Fine
  Parametri per opzioni 1, 2, 3 o comando
  ===> OUTQ(PRT01) COPIES(3)
  F3=Fine   F10=Vista 3   F11=Vista 2   F12=Annullamento   F22=Stampanti
  F24=Altri tasti
  LISTE DI GESTIONE  OPZ.14
  *****************************************************************
     MVGSN33        RECUPERO CREDITI DEL S.S.N.             INPS
     DATA                                                    ORA
       LISTE DI GESTIONE
  01. Lista DM10/S insoluti da inviare al legale
  02. Lista moduli presenti in archivio
  03. Lista moduli di una matricola
  04.
  05. Lista moduli trasmessi al Legale
  06.
  07. Liste per stato lavorazione
      Scelta:
 F3=Uscita       F12=Ritorno
  *****************************************************************
  Le opzioni attualmente attivabili sono la 01 e 02.
  Verranno prodotti rispettivamente i "printer files" SVGSN291 e
  SVGSN281 (stampa a 132 colonne).
                                            Il Direttore Generale
                                                    TRIZZINO
                                                     Allegato n.1
   Istituto Nazionale
   Previdenza Sociale
   Sede di ..............
   Ufficio ................
   DATA  ................
                                    Spett.le  Denominazione Banca
   Oggetto: Richiesta modello DM10/S.
        Si prega di trasmettere, entro 30 giorni, a norma della
   disciplinare - punto n) -  che regola il servizio di incasso
   dei contributi INPS, il modello,  IN ORIGINALE  per il quale
   risulta effettuato presso codesto istituto di credito il
   pagamento che segue:
   CODICE A.B.I.     : 11111111111                                      1111111
                                                  CODICE C.A.B.     : 11111
                                                  PROGR. TEF        : 111111111
1111111111111
                                                  MATRICOLA         : SSMMMMMMC
C                                                 CLIENTE           : DENOMINAZ
IONE AZIENDA                                      INDIRIZZO         : INDIRIZZO
 / NUMERO CIVICO                                  CITTA'            : C.A.P.
   CITTA'                                         PARTITA IVA       : 111111111
11111111                                          PERIODO           : MM/AA
                                                  IMPORTO VERSATO   : 111111111
11111                                             DATA VERSAMENTO   : GG/MM/AA
   TIPO              : MODELLO DM10/S  (Servizio Sanitario Nazionale)
        Si ringrazia per la gentile collaborazione.
                                     IL DIRIGENTE L'UFFICIO
    CAP     CITTA' DELLA SEDE INPS
    INDIRIZZO  E NUMERO CIVICO  DELLA SEDE INPS
    PREFISSO TELEFONICO E TELEFONO DELLA SEDE INPS
    PREFISSO TELEFONICO E NUMERO DI FAX  DELLA SEDE INPS
    C.F.
    P.I.