Trova in INPS
Trova Subito
Come Fare per
I PIU' RICHIESTI
Contatti
Torna indietro

Versione Testuale

Istituto Nazionale della Previdenza Sociale

Banche dati documentali Inps Servizi Banche dati documentali

Circolare numero 48 del 27-03-2012


Attivando questo Link si puo' ricevere il documento in formato PDF

Direzione Centrale Entrate
Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici
Roma, 27/03/2012
Circolare n. 48
Ai Dirigenti centrali e periferici
Ai Responsabili delle Agenzie
Ai Coordinatori generali, centrali e
   periferici dei Rami professionali
Al Coordinatore generale Medico legale e
   Dirigenti Medici

e, per conoscenza,

Al Presidente
Al Presidente e ai Componenti del Consiglio di Indirizzo e Vigilanza
Al Presidente e ai Componenti del Collegio dei Sindaci
Al Magistrato della Corte dei Conti delegato all'esercizio del controllo
Ai Presidenti dei Comitati amministratori
   di fondi, gestioni e casse
Al Presidente della Commissione centrale
   per l'accertamento e la riscossione
   dei contributi agricoli unificati
Ai Presidenti dei Comitati regionali
Ai Presidenti dei Comitati provinciali
OGGETTO:

Telematizzazione delle domande di Dilazione e Riduzione delle Sanzioni, delle richieste di provvedimenti su Cartelle di Pagamento e Avvisi di Addebito e delle comunicazioni delle Cessioni dei Crediti degli Enti Morali.

SOMMARIO:

A decorrere dal 21 marzo 2012 sono state telematizzate le domande di dilazione e di riduzione delle sanzioni per le aziende con dipendenti che operano con il sistema UniEmens  e  le richieste di provvedimenti su Avviso di Addebito e Cartella di Pagamento per la generalità dei contribuenti tenuti all’assolvimento degli obblighi contributivi nelle gestioni previdenziali dell’Istituto. E’ stato predisposto, inoltre, il servizio di trasmissione telematica delle comunicazioni delle Cessioni dei Crediti degli Enti morali.

Premessa

Con il D.L. n. 78 del 31 maggio 2010, convertito con modificazioni dalla legge 30 luglio 2010  n. 122,  recante   “Misure urgenti in materia   di stabilizzazione finanziaria e competitività economica”, all’art. 38 comma 5, sono stati previsti l’estensione e il potenziamento dei servizi telematici dell’amministrazione finanziaria e degli enti previdenziali, per la presentazione di denunce, istanze, atti, versamenti, mediante l’utilizzo dei sistemi telematici ovvero della posta elettronica certificata.

 

Con la circolare n. 169 del 31 dicembre 2010, applicativa della  determinazione del Presidente dell’Istituto n.75 del 30 giugno 2010 “Estensione e potenziamento dei servizi telematici offerti dall’INPS ai cittadini”, è stato dato avvio a tale processo.

 

Con la determinazione presidenziale n. 277 del 24 giugno 2011 “Istanze e servizi Inps – Presentazione telematica in via esclusiva – Decorrenze”, cui si è data attuazione con circolare n. 110 del 30 agosto 2011, sono stati definiti i tempi della trasmissione telematica in via esclusiva in luogo delle tradizionali modalità di presentazione delle domande all’Istituto.

 

Ad integrazione dei servizi già resi disponibili con la circolare n. 169 del 30/12/2011, con la presente circolare si rende noto che è già disponibile, dal 21 marzo 2012, il servizio  per la presentazione in via telematica delle domande di Dilazione amministrativa e Riduzione delle Sanzioni civili per le aziende con dipendenti che operano con il sistema UniEmens  e delle richieste di provvedimenti su Avviso di Addebito e Cartella di Pagamento per la generalità dei contribuenti tenuti all’assolvimento degli obblighi contributivi nelle gestioni previdenziali dell’Istituto.

 

1.Domande di  dilazione. Domande di riduzione delle sanzioni civili

 

A decorrere dal 21 marzo 2012 le domande di dilazione e riduzione delle sanzioni civili delle aziende con dipendenti che operano con il sistema UniEmens devono essere trasmesse  con modalità telematica.

 

La domanda di dilazione potrà essere trasmessa dalle aziende, dai consulenti e dai professionisti che accedono mediante PIN al sito Internet dell’Istituto attraverso la sezione “Servizi on-line” secondo il seguente percorso:

Tipologia di utente : Aziende, consulenti e professionisti

Servizi per le aziende e consulenti

Cassetto previdenziale Aziende > Istanze on-line > Invio nuova istanza >

nella lista  moduli selezionare la voce Dilazioni.

 

Nella colonna identificata con l’intestazione “Manuale”,  cliccando sull’immagine viene visualizzato il manuale per gli utenti, che contiene un percorso guidato per la compilazione e l’invio della domanda.

 

Le istanze inviate potranno  essere visualizzate attivando il pannello di ricerca

“Lista istanze inviate”, in cui è possibile verificare lo stato della domanda, l’esito e le eventuali note inserite dalla sede competente.

 

La domanda di riduzione delle sanzioni civili potrà essere trasmessa dai medesimi soggetti abilitati all’invio della domanda di dilazione attraverso la sezione “ Servizi on line” secondo il seguente percorso:

Tipologia di utente: Aziende, consulenti e professionisti

Servizi per le aziende e consulenti

 “Aziende Uniemens: domanda di riduzione sanzioni Civili “ > Inserimento domanda.

Il manuale utente è immediatamente disponibile per consentire una guida per la compilazione e l’invio delle domande.

 

La funzione di “consultazione domande” prevede la possibilità di verificare lo stato della domanda e l’esito che consente la visualizzazione delle note inserite dalla sede competente.

 

2. Provvedimenti su Avviso di Addebito e Cartella di Pagamento

 

A decorrere dal 21 marzo 2012, le aziende con dipendenti che operano con il sistema UniEmens,  gli iscritti alla gestione degli artigiani e commercianti, le aziende assuntrici di manodopera e i lavoratori autonomi agricoli, committenti e liberi professionisti dovranno trasmettere in via telematica le seguenti istanze:

 

  • domanda di sospensione cartella di pagamento,
  • domanda di sgravio cartella di pagamento,
  • domanda di sospensione avviso di addebito,
  • domanda di annullamento avviso di addebito,
  • comunicazione di avvenuto pagamento su avviso di addebito.

 

Il servizio è raggiungibile dal sito internet dell’Istituto tramite appositi link posti all’interno della sezione “Servizi On-Line” -> “Per Tipologia di Utente” differenziati in base alla tipologia di utente.  Gli appartenenti alle tipologie che accedono mediante codice fiscale e PIN, sono: aziende, consulenti e professionisti, cittadino e  associazione di categoria.

 

Le domande presentate potranno essere consultate tramite visualizzazione dello stato della domanda e delle eventuali comunicazioni inserite dalla Sede competente.

Le istruzioni operative per la compilazione e l’invio delle domande sono disponibili nel Manuale presente nell’applicazione web.

 

3. Cessione dei Crediti Enti Morali da parte delle aziende con dipendenti che operano con il sistema UniEmens

 

Unitamente ai predetti modelli, nell’ambito delle iniziative volte a semplificare le modalità di trasmissione delle istanze all’Istituto, si è proceduto anche alla telematizzazione della comunicazione degli atti di Cessione dei Crediti degli Enti Morali disciplinati dall’art. 4, comma 12, della legge 30 dicembre 1991, n. 412.

 

Il modello è stato creato per consentire la comunicazione della cessione del credito vantato nei confronti dell’Amministrazione ceduta (nel caso più ricorrente le ASL) da parte di enti e istituzioni, non aventi fini di lucro, che erogano prestazioni di natura sanitaria direttamente o in regime di convenzione.

Il modello può essere utilizzato dalle aziende con dipendenti che operano con il sistema UniEmens e prevede la trasmissione di tutte le informazioni che consentono una più efficace gestione del procedimento amministrativo.

 

Il servizio è raggiungibile dal sito Internet dell’Istituto attraverso la sezione “Servizi on-line” > Servizi per le aziende e i consulenti (Menu Aziende), selezionando nel menu “Domanda Cessione Crediti Enti Morali”.

 

Il servizio consente, inoltre, la visualizzazione dei dati inseriti e la ricevuta di protocollo delle comunicazioni trasmesse.

Le istruzioni operative per la compilazione e l’invio del modello sono disponibili nel Manuale presente nell’applicazione web.

 

  Il Direttore Generale  
  Nori