Trova in INPS
/ Risultati Ricerca

Versione Testuale

Istituto Nazionale della Previdenza Sociale

Banche dati documentali Inps Servizi Banche dati documentali

Messaggio numero 3131 del 20-07-2016


Attivando questo Link si puo' ricevere il documento in formato PDF

Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici
Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito
Roma, 20-07-2016
Messaggio n. 3131
OGGETTO:

Aggiornamento procedura acquisizione per via telematica delle domande di maternità di congedo post partum nei casi di parto prematuro - circolare Inps n.69 del 28/04/2016.

   

Con il presente Messaggio si comunica l’aggiornamento delle applicazioni per l’invio telematico delle domande di congedo di maternità per lavoratrici e lavoratori dipendenti e iscritti alla gestione separata per poter acquisire domande con periodi post partum nei casi di parto prematuro.

 

 Gli aggiornamenti svolgono la funzione di dare esecuzione a quanto previsto dal decreto legislativo n. 80 del 15 giugno 2015, articoli 2, 3 e 4 – circolare Inps n. 69 del 28/04/2016. Modifica degli artt. 16 e 26 D.lgs. n. 151 del 2001 (T.U.delle disposizioni legislative in materia di tutela e sostegno della maternità e della paternità).

 

 Si tratta del congedo di maternità in caso di parto prematuro e sospensione del congedo in caso di ricovero del bambino. Modifica dell’art. 24 T.U. in materia di conservazione del diritto all’indennità di maternità. Modalità di pagamento, regime fiscale e istruzioni contabili.

 

L’aggiornamento in oggetto riguarda, in particolare, i casi di parti “fortemente” prematuri da intendersi con tale accezione quelli che si verificano prima dei 2 mesi antecedenti alla data presunta del parto, cioè prima dell’inizio del congedo ordinario ex lett. a dell’art. 16 del citato T.U..

   

  Il Direttore Generale  
  Cioffi