Direzione centrale Formazione e Sviluppo risorse umane

Definisce, con la collaborazione delle altre funzioni interessate, i criteri generali in materia di formazione, aggiornamento e sviluppo delle risorse umane e partecipa alla definizione delle linee di indirizzo sulla comunicazione interna, al fine di rafforzare la motivazione e il senso di appartenenza del personale, anello fondamentale della catena del valore per l'Istituto.

Definisce, programma e gestisce, con la collaborazione delle altre funzioni interessate, le attività connesse alla valorizzazione ed allo sviluppo delle competenze del personale, dalla mappatura e verifica delle competenze all'elaborazione dei percorsi di sviluppo professionale del personale.

Collabora con la Direzione Centrale Risorse umane nella predisposizione dei criteri per gli sviluppi di carriera del personale all'interno delle aree e tra le aree professionali e i livelli differenziati secondo le vigenti norme contrattuali, nonché per le selezioni volte al conferimento degli incarichi e delle posizioni organizzative. Nell'ambito del sistema di misurazione della performance del personale, collabora alla predisposizione dei criteri di valutazione.

Concorre alla formulazione delle politiche di contrattazione nelle materie di competenza e contribuisce a definire i relativi accordi a livello di Istituto.

Collabora con le Direzioni Centrali Pianificazione e Controllo di Gestione, Risorse Umane e Organizzazione e Comunicazione, alla definizione dei criteri per la valutazione del personale e alla elaborazione dei modelli di valutazione delle prestazioni di lavoro sotto il profilo della congruità delle mansioni, dell'onerosità e delle modalità di esecuzione delle prestazioni.

Gestisce la formazione del personale attraverso:

  • l'elaborazione del Piano della formazione;
  • l'attivazione dei corsi e il monitoraggio delle attività formative avviate, valutandone la congruità
    con le richieste, l'efficacia e l'impatto;
  • l'organizzazione, in collaborazione con la Direzione Centrale Studi e Ricerche, di iniziative di studio, ricerca e formazione in materia di welfare, nell'ottica di favorire la diffusione della cultura previdenziale e la conoscenza degli istituti e procedure in materia di sicurezza sociale;
  • la tenuta dei rapporti con le altre Pubbliche Amministrazioni e con le Istituzioni formative per lo sviluppo di sinergie e programmi comuni di formazione e sviluppo professionale, iniziative di cooperazione, confronto e messa in comune di risorse.

Collabora con la Direzione Centrale Organizzazione e Comunicazione alla redazione del Piano di comunicazione dell'Istituto, contribuendo a definire gli strumenti per la comunicazione interna, favorendo la condivisione della visione e dei valori, la circolazione delle informazioni, la partecipazione e il merito.

Partecipa allo sviluppo e gestione della Intranet quale strumento di comunicazione della cultura aziendale.

Promuove e gestisce strumenti e reti di collegamento e dialogo.

Gestisce, con la collaborazione delle Direzione Centrale Organizzazione e Comunicazione, il sistema di Knowledge Management dell'Istituto.

Nelle materie di competenza della Direzione, cura lo studio e l'analisi delle disposizioni legislative, contrattuali e regolamentari e ne valuta l'impatto per l'Istituto; a tale fine, predispone indicazioni applicative e/o interpretative delle predette norme e cura la stesura di circolari e messaggi.

Nelle materie di competenza:

  • individua le aree di intervento e le azioni necessarie al conseguimento degli obiettivi programmati dall'Istituto;
  • cura le relazioni operative con gli uffici delle Amministrazioni pubbliche e degli enti e associazioni privati;
  • elabora, su indicazione del Direttore Generale, proposte normative e di regolamentazione secondaria;
  • collabora con la Direzione Centrale Organizzazione e Comunicazione alla stesura di accordi per
    lo scambio dei dati o di convenzioni operative con le altre Amministrazioni pubbliche.
  1. Percorso di navigazione

    Le voci indicano la posizione della pagina nell'alberatura del portale, permettendo la navigazione veloce a ritroso.

  2. Il menu di sezione

    In quest'area sono presenti le principali voci della sezione. Il simbolo "+" indica la presenza di sottosezioni. Con un clic su una voce puoi accedere al contenuto.

  3. I pulsanti di servizio SALVA e STAMPA

    Con i due pulsanti puoi scegliere di salvare il contenuto in formato PDF o stamparlo direttamente.

  4. Filtrare i risultati

    In quest'area è possibile scegliere la modalità di visualizzazione delle notizie (griglia o lista) e filtrare i risultati tramite una ricerca libera inserendo parole chiave o periodo di pubblicazione negli appositi campi.