Fondo dipendenti Ferrovie e Fondo quiescenza Poste: contribuzione figurativa utile a pensione

La circolare 2 dicembre 2016, n.212 ha fornito precisazioni sulla valorizzazione figurativa dei periodi di prestazione a sostegno del reddito per i lavoratori iscritti alle gestioni ex Inpdap che versano la contribuzione minore nelle rispettive gestioni di riferimento dell'Inps.

Con il messaggio 22 dicembre 2017, n. 5154, l’INPS comunica che le motivazioni a base del suddetto riconoscimento si ripropongono, anche per i lavoratori dipendenti da aziende private iscritti al Fondo speciale dipendenti delle Ferrovie dello Stato S.p.A e al Fondo quiescenza Poste, per i quali è dovuta la contribuzione “minore”, si dispone perciò che i periodi di percezione delle prestazioni a sostegno al reddito, per i quali è previsto, l’accredito della contribuzione figurativa utile a pensione, siano valorizzati figurativamente nel Fondo Speciale F.S. o nel Fondo quiescenza Poste cui il lavoratore è iscritto al momento dell’insorgere dell’evento tutelato.

Con il messaggio inoltre, al fine di uniformare l’azione amministrativa dell’Istituto, si elencano tutti gli eventi da cui derivano, le prestazioni a sostegno del reddito:

  • eventi di malattia, maternità, congedo parentale e L. n. 104/92, con pagamento a conguaglio da parte del datore di lavoro esposti nel flusso Uniemens;
  • eventi di CIG ordinaria, CIG straordinaria, CIG in deroga, con pagamento a conguaglio da parte del datore di lavoro esposti nel flusso Uniemens;
  • eventi di malattia, maternità, congedo parentale e L. n. 104/92, con pagamento diretto;
  • eventi di CIG ordinaria, CIG straordinaria e CIG in deroga, con pagamento diretto;
  • eventi di maternità che, pur non indennizzati, hanno comunque tutela figurativa;
  • eventi di malattia e maternità, non in costanza di rapporto di lavoro e per i quali si è provveduto al pagamento diretto delle relative prestazioni;
  • evento licenziamento, dal quale possono derivare, a seguito di presentazione di domanda, le prestazioni di:
    • disoccupazione ordinaria non agricola con requisiti normali per i licenziamenti fino al 31-12-2012;
    • disoccupazione ordinaria non agricola con requisiti ridotti per i licenziamenti fino al 31-12-2011;
    • c.d. mini ASpI 2012 per i licenziamenti intervenuti nell’anno 2012 – in sostituzione dell’indennità di disoccupazione con requisiti ridotti non più vigente;
    • ASpI o mini ASpI per i licenziamenti dal 1-1-2013 al 30-4-2015;
    • NASpI per i licenziamenti dal 1-5-2015 ad oggi;
    • indennità di mobilità per i licenziamenti collettivi fino al 30/12/2016;
    • Mobilità in deroga.

Con successivo messaggio verranno fornite le istruzioni per la determinazione della retribuzione media pensionabile, dell’importo della pensione e l’implementazione delle procedure necessarie per tutti servizi.

Contributi accreditati, senza onere a carico del lavoratore, per periodi in cui l’interessato è costretto a interrompere l’attività lavorativa per diversi motivi (gravidanza, malattia, disoccupazione). Sono utili sia per raggiungere il diritto a pensione sia per aumentare l'importo della stessa.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

Strumento di sostegno al reddito destinato ai lavoratori che non hanno i requisiti per accedere né alla cassa integrazione guadagni ordinaria (CIGO) né straordinaria (CIGS).

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

Strumento di sostegno al reddito destinato ai lavoratori che non hanno i requisiti per accedere né alla cassa integrazione guadagni ordinaria (CIGO) né straordinaria (CIGS).

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

consiste nel trattamento di pensione dopo l'attività di lavoro

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

consiste nel trattamento di pensione dopo l'attività di lavoro

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

Denuncia obbligatoria che il datore di lavoro, che svolge la funzione di sostituto d'imposta, invia mensilmente all'INPS.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

Denuncia obbligatoria che il datore di lavoro, che svolge la funzione di sostituto d'imposta, invia mensilmente all'INPS.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

Nuova Assicurazione Sociale per l´Impiego

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

Lascia un commento

Registrati al MyINPS per rilasciare un commento su questo contenuto.

  1. Accedi al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.

  2. Indice

    Attraverso l'indice della pagina puoi selezionare ogni singola voce per accedere direttamente alla sezione di tuo interesse.

  3. Il contenuto della pagina

    In quest'area è presente il contenuto della pagina. Con il segno + puoi espandere la sezione che ti interessa.

  4. Accesso al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.