Mobilità in deroga: novità per le aree di crisi industriale complessa

L'articolo 25-ter, comma 1, legge 17 dicembre 2018, n. 136 amplia l'ambito di applicazione del trattamento di mobilità in deroga nelle aree di crisi industriale complessa. Con la nuova legge, infatti, viene estesa la platea dei lavoratori che hanno diritto a questo trattamento anche a coloro che hanno cessato o cessano la mobilità ordinaria o in deroga dal 22 novembre 2017 al 31 dicembre 2018. La mobilità, inoltre, potrà essere riconosciuta sempre per una durata massima di 12 mesi ma senza più il limite temporale del 31 dicembre 2018 come termine ultimo entro il quale usufruire della prestazione.

Con il messaggio 24 gennaio 2019, n. 322, che aggiorna la circolare INPS 1 agosto 2018, n. 90, l’Istituto fornisce le nuove istruzioni operative su questa prestazione.

  1. Accedi al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.

  2. Indice

    Attraverso l'indice della pagina puoi selezionare ogni singola voce per accedere direttamente alla sezione di tuo interesse.

  3. Il contenuto della pagina

    In quest'area è presente il contenuto della pagina. Con il segno + puoi espandere la sezione che ti interessa.

  4. Accesso al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.