Ti trovi in:

Sicurezza sociale internazionale: convenzione bilaterale con il Messico

Tutte le informazioni che riguardano le convenzioni di sicurezza sociale con il Messico. L’accordo, in vigore dal 1977, si applica ai cittadini italiani rimpatriati, titolari di pensione messicana, per il pagamento diretto della pensione in Italia.

img

Dettaglio

Pubblicazione: 3 aprile 2017 Ultimo aggiornamento: 9 marzo 2023

L'Italia ha stipulato convenzioni bilaterali di sicurezza sociale con diversi Stati esteri. Con il Messico l'Accordo è in vigore dal 1° aprile 1977 e si applica a tutti i cittadini italiani rimpatriati, titolari di pensione messicana, per il pagamento diretto della pensione in Italia, in deroga alle limitazioni della legislazione di sicurezza sociale messicana.

La Convenzione fra Italia e Messico

L'Accordo fra l'Italia e il Messico (pdf 47KB) sulla trasferibilità delle pensioni è stato firmato a Città del Messico il 2 febbraio 1977. È stato notificato lo stesso giorno con Scambio di note (pdf 48KB), pubblicato in Gazzetta ufficiale n° 104 del 18 aprile 1977 e in vigore dal 1° aprile 1977 (pdf 35KB).

Per informazioni sul trasferimento delle prestazioni pensionistiche in Italia è necessario contattare l'ISSEMYM, Instituto de Seguridad Social del Estado de México y Municipios, Istituto di previdenza sociale dello Stato del Messico e comuni.

ISSEMYM
Dep.to de Pensiones
Calle Andrés Quintana Roo Nte 106
Barrio De La Merced (Alameda)
50080 Toluca de Lerdo
Estado de México

Tel. +52 (0)722 226 1900
Indirizzo email: departamento.pensiones@issemym.gob.mx

Normativa fiscale residenti all’estero

Allegati