Concorso pubblico a 967 posti: elenco delle strutture INPS assegnate

Come indicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – IV serie speciale “Concorsi ed esami” 11 giugno 2019, n. 46 si riporta l’elenco delle strutture INPS assegnate ai vincitori e agli idonei del concorso pubblico, per titoli ed esami, a 967 posti di consulente protezione sociale nei ruoli del personale dell’INPS, area C, posizione economica C1:

Strutture assegnate ai singoli candidati (pdf 909KB)

Si precisa che potranno essere assegnate anche Agenzie che insistono sul territorio della provincia/Filiale metropolitana indicata.

Nel predetto elenco ciascun candidato è stato individuato con il numero di protocollo della domanda di partecipazione al concorso, reperibile nella procedura utilizzata per la presentazione della domanda e per la scelta sedi, mediante PIN INPS oppure SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) oppure CNS (Carta Nazionale dei Servizi).

Si riporta di seguito il link di accesso alla procedura:

https://serviziweb2.inps.it/PassiWeb/jsp/login.jsp?uri=https%3a%2f%2fservizi2.inps.it%2fservizi%2fconcorsinps&S=S

Si precisa che in esito al procedimento di indicazione dell’ordine di preferenza delle sedi da parte dei candidati vincitori e idonei, per l’assegnazione a ciascun candidato della sede di lavoro è stato adottato il criterio dell’ordine rivestito nella graduatoria finale, considerando, tuttavia, di assegnare la sede prioritariamente in favore di coloro che versino nelle specifiche condizioni di cui all’articolo 21, legge 5 febbraio 1992, n. 104 e assegnando la sede ai candidati ammessi con riserva, solo all’esito del procedimento di assegnazione della sede in favore degli altri candidati.

Sulla base delle assunzioni a tutt’oggi autorizzate, con decorrenza 1° luglio 2019, l’INPS assumerà 3009 candidati con contratto a tempo indeterminato.

Pertanto, tutti i candidati collocati nella graduatoria finale dal numero 1 al numero 3009 compreso dovranno presentarsi lunedì 1° luglio 2019 alle 8.30 per la sottoscrizione del contratto individuale di lavoro in qualità di Consulente protezione sociale, area funzionale C, posizione economica C1, dell’INPS, all’indirizzo di seguito indicato a fianco di ciascuna Direzione nel cui ambito si colloca la struttura assegnata. Si precisa, al riguardo, che per le filiali metropolitane di Roma, Milano e Napoli, le Direzione di riferimento sono rispettivamente le Direzioni di Coordinamento metropolitano di Roma, Milano e Napoli.

Indirizzi di convocazione per sottoscrizione del contratto 1° luglio 2019 Indirizzi Posta elettronica certificata
Direzione Regionale Abruzzo Via dei Giardini, 2 – 67100 L'Aquila direzione.regionale.abruzzo@postacert.inps.gov.it
Direzione Regionale Basilicata Via del Gallitello – 85100 Potenza direzione.regionale.basilicata@postacert.inps.gov.it
Direzione Regionale Calabria Via Tommaso Campanella, 11 – 88100 Catanzaro direzione.regionale.calabria@postacert.inps.gov.it
Direzione Regionale Campania Via Medina, 61 – 80133 Napoli direzione.regionale.campania@postacert.inps.gov.it
Direzione Regionale Emilia Romagna Via Milazzo, 4/2 – 40121 Bologna direzione.regionale.emiliaromagna@postacert.inps.gov.it
Direzione Regionale Friuli Venezia Giulia Via C. Battisti, 10 D – 34125 Trieste direzione.regionale.friuliveneziagiulia@postacert.inps.gov.it
Direzione Regionale Lazio Viale Regina Margherita, 206 – 00198 Roma direzione.regionale.lazio@postacert.inps.gov.it
Direzione Regionale Liguria P.zza Borgo Pila, 40 – 16129 Genova direzione.regionale.liguria@postacert.inps.gov.it
Direzione Regionale Lombardia Via Maurizio Gonzaga, 6 – 20123 Milano direzione.regionale.lombardia@postacert.inps.gov.it
Direzione Regionale Marche Via Ruggeri, 1 – 60131 Ancona direzione.regionale.marche@postacert.inps.gov.it
Direzione Regionale Molise Via Zurlo, 11 - 86100 Campobasso direzione.regionale.molise@postacert.inps.gov.it
Direzione Regionale Piemonte Via Dell'Arcivescovado, 9 – 10121 Torino direzione.regionale.piemonte@postacert.inps.gov.it
Direzione Regionale Puglia Via Putignani, 108 – 70122 Bari direzione.regionale.puglia@postacert.inps.gov.it
Direzione Regionale Sardegna Viale Armando Diaz, 35 – 09125 Cagliari direzione.regionale.sardegna@postacert.inps.gov.it
Direzione Regionale Sicilia Via Maggiore Pietro Toselli, 5 – 90143 Palermo direzione.regionale.sicilia@postacert.inps.gov.it
Direzione Regionale Toscana Via del Proconsolo, 10 – 50122 Firenze direzione.regionale.toscana@postacert.inps.gov.it
Direzione Regionale Trentino Alto Adige Via Rosmini, 40 – 38100 Trento direzione.regionale.trentinoaltoadige@postacert.inps.gov.it
Direzione Regionale Umbria Via Mario Angeloni, 90 – 06124 Perugia direzione.regionale.umbria@postacert.inps.gov.it
Direzione Regionale Valle d’Aosta Corso Battaglione Aosta, 39 – 11100 Aosta direzione.regionale.valledaosta@postacert.inps.gov.it
Direzione Regionale Veneto Dorsoduro, 3500/D – 30123 Venezia direzione.regionale.veneto@postacert.inps.gov.it
Direzione di Coordinamento Metropolitano di Roma Viale Aldo Ballarin, 42 - 00144 Roma direzione.coordinamentometropolitano.roma@postacert.inps.gov.it
Direzione di Coordinamento Metropolitano di Milano Via Maurizio Gonzaga, 6 - 20123 Milano direzione.coordinamentometropolitano.milano@postacert.inps.gov.it
Direzione di Coordinamento Metropolitano di Napoli Via Alcide de Gasperi 55 - 80133 Napoli direzione.coordinamentometropolitano.napoli@postacert.inps.gov.it
Progetto ECO – Direzione generale Via Ciro il Grande, 21 – 00144 Roma dc.risorseumane@postacert.inps.gov.it


 

L’Istituto, inoltre, con decorrenza 1° luglio 2019, assumerà 498 candidati con contratto a tempo determinato a 30 ore settimanali.
Pertanto, tutti i candidati collocati nella graduatoria finale dal numero 3010 al numero 3507 dovranno presentarsi lunedì 1° luglio 2019 alle 8.30 per la sottoscrizione del contratto individuale di lavoro a tempo determinato a 30 ore settimanali in qualità di Consulente protezione sociale, area funzionale C, posizione economica C1, dell’INPS, all’indirizzo sopra indicato a fianco di ciascuna Direzione nel cui ambito si colloca la struttura assegnata.
I candidati convocati per la sottoscrizione del contratto a tempo determinato qualora non fossero interessati alla suddetta tipologia di contratto, dovranno comunicare, con PEC da inoltrare alla Direzione centrale Risorse umane (dc.risorseumane@postacert.inps.gov.it) e alle Direzioni Regionali/Filiali di coordinamento individuate per la stipula del contratto (vedi indirizzi PEC sopra riportati), di rinunciare all’assunzione a tempo determinato e di voler sottoscrivere esclusivamente il contratto a tempo indeterminato, al momento in cui l’amministrazione sarà autorizzata all’assunzione di ulteriori unità a tempo indeterminato.

Sarà considerata rinuncia alla sottoscrizione del contratto a tempo indeterminato o determinato, la mancata presentazione, senza giustificato motivo, dei candidati alla presente convocazione.

Eventuali situazioni particolari potranno essere rappresentate ai Direttori regionali/di coordinamento metropolitano competenti.

Si precisa che l’Istituto si riserva la facoltà di non procedere alla sottoscrizione del contratto individuale di lavoro qualora il candidato non risulti in possesso dei requisiti prescritti dall’articolo 2 del bando del concorso in oggetto.

Ai sensi dell’articolo 53 D.lgs. 165/2001 e s.m.i., degli artt. 60 e ss. del D.P.R. 3/1957 e del vigente “Regolamento di Disciplina delle incompatibilità e delle autorizzazioni a svolgere attività esterne all’ufficio per i dipendenti dell’INPS”, adottato con determinazione commissariale 6 marzo 2014 n. 19, dovrà provvedersi a cessare da tutti gli incarichi e/o attività che determinano l’incompatibilità con il pubblico impiego.
Con riferimento all’incompatibilità tra lo status di dipendente pubblico e l’iscrizione ad albi professionali, l’articolo 4, comma 3, del citato regolamento rinvia a quanto stabilito dalle disposizioni dei relativi ordinamenti professionali. Il candidato, pertanto, qualora iscritto a un albo professionale, dovrà verificare la compatibilità con il rapporto di pubblico impiego, in forza delle prescrizioni vigenti per il medesimo albo e, nel caso di incompatibilità, dovrà provvedere alla cancellazione e/o a produrre la relativa istanza, debitamente protocollata. Il presente avviso vale come notifica a tutti gli effetti agli interessati.

  1. Accedi al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.

  2. Indice

    Attraverso l'indice della pagina puoi selezionare ogni singola voce per accedere direttamente alla sezione di tuo interesse.

  3. Il contenuto della pagina

    In quest'area è presente il contenuto della pagina. Con il segno + puoi espandere la sezione che ti interessa.

  4. Accesso al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.