Contratti tempo determinato: aumento contributo addizionale NASpI 2019

Il “Decreto dignità” (decreto-legge 12 luglio 2018, n. 87, convertito con modificazioni dalla legge 9 agosto 2018, n. 96) ha introdotto misure per favorire il contrasto al precariato e la limitazione dei contratti a tempo determinato.

Con la circolare INPS 6 settembre 2019, n. 121, l’Istituto analizza le novità introdotte e fornisce indicazioni per la gestione dell’incremento del contributo addizionale NASpI dovuto nei casi di rinnovo del contratto di lavoro subordinato a tempo determinato.

Relativamente alla tipologia dei contratti a termine, i datori di lavoro, infatti, sono tenuti a versare lo 0,50% in più a titolo di contributo addizionale NASpI per ciascun rinnovo effettuato dal 14 luglio 2018.

La circolare, specificando l’ambito di applicazione della nuova disciplina e la decorrenza, fornisce sia le istruzioni per gli adempimenti informativi da assolvere che le istruzioni contabili per i correlati obblighi contributivi.

Nuova Assicurazione Sociale per l´Impiego

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

Nuova Assicurazione Sociale per l´Impiego

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

  1. Accedi al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.

  2. Indice

    Attraverso l'indice della pagina puoi selezionare ogni singola voce per accedere direttamente alla sezione di tuo interesse.

  3. Il contenuto della pagina

    In quest'area è presente il contenuto della pagina. Con il segno + puoi espandere la sezione che ti interessa.

  4. Accesso al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.