Riferimenti normativi

I Centri di assistenza fiscale sono strutture intermedie tra contribuenti e Amministrazione Finanziaria.

Il settore dell´assistenza fiscale ai contribuenti ha ricevuto una prima regolamentazione con l´art. 78, comma da 1 a 26 della L. 30 dicembre 1991, n. 413. Successivamente l´intera disciplina è stata sostanzialmente modificata dagli articoli 32 e seguenti del D.Lgs. n. 241/1997, aggiunti con D.Lgs. 28 dicembre 1998, n. 490.

Nell´anno 1999 sono stati inoltre pubblicati i seguenti decreti:

  • D.M. 31 maggio 1999, n. 164 concernente il "Regolamento recante norme per l´assistenza fiscale resa dai C.A.F. per le imprese e per i dipendenti, dai sostituti d´imposta e dai professionisti". Tale decreto prevede tra l´altro che:
    • il capitale minimo delle società richiedenti non può essere inferiore a 100 milioni, a meno che il e civile non preveda limiti superiori (art. 5);
    • per garantire agli utenti il risarcimento degli eventuali danni subiti in conseguenza della non corretta assistenza fiscale prestata, le società richiedenti devono stipulare una polizza di assicurazione della responsabilità civile non inferiore a 2 miliardi (art.6);
    • le procedure per il rilascio dell´autorizzazione allo svolgimento dell´attività di assistenza fiscale rientrano nella competenza del Dipartimento delle Entrate (art. 7);
    • gli uffici del Dipartimento delle Entrate effettuano accessi, ispezioni, verifiche presso la sede e gli uffici periferici del C.A.F. e delle società di servizi di cui i centri si avvalgono (art. 10);
    • per lo svolgimento dell´attività di assistenza fiscale, il C.A.F. può avvalersi di società di servizi aventi determinati requisiti, anche se le operazioni compiute sono effettuate sempre sotto il diretto controllo del C.A.F. concedente, che ne assume la responsabilità (art. 11);
    • le operazioni di raccolta delle dichiarazioni e della relativa documentazione e di consegna ai contribuenti delle dichiarazioni elaborate e dei prospetti di liquidazione, possono essere effettuate dai C.A.F. dipendenti tramite i propri soci o associati (art. 16, comma 4).
  • Decreto Direttoriale 12 luglio 1999 riguardante l´"Individuazione degli uffici competenti per le attività di assistenza fiscale e gli adempimenti connessi", il cui capo II riguarda i Centri di assistenza fiscale.

Prima dell´emanazione del Decreto Direttoriale 12 luglio 1999, l´iter procedimentale previsto per il rilascio dell´autorizzazione era di competenza ministeriale; tale procedura è stata attribuita alle Direzioni regionali delle Entrate (art.1) anche se l´Albo dei Centri autorizzati continua ad essere tenuto presso la Direzione Centrale per l´Accertamento e la Programmazione.

La vigilanza sulle attività dei Centri è invece attribuita sia alla Direzione Centrale per l´Accertamento che alle Direzione Regionale delle Entrate (art. 4). ora chiamato Unico.

La compilazione del 730 quindi non richiede più l´intervento del un commercialista, se ne occupa direttamente il CAF. Al CAF è possibile consegnare gratuitamente il modulo compilato e ottenere il conteggio, oppure lasciare che il CAF stesso provveda anche alla compilazione.

Servizi ai CAF

Certificazione Unica dei redditi di lavoro Dipendente, pensione e assimilati

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.
  1. Percorso di navigazione

    Le voci indicano la posizione della pagina nell'alberatura del portale, permettendo la navigazione veloce a ritroso.

  2. Il menu di sezione

    In quest'area sono presenti le principali voci della sezione. Il simbolo "+" indica la presenza di sottosezioni. Con un clic su una voce puoi accedere al contenuto.

  3. I pulsanti di servizio SALVA e STAMPA

    Con i due pulsanti puoi scegliere di salvare il contenuto in formato PDF o stamparlo direttamente.

  4. Filtrare i risultati

    In quest'area è possibile scegliere la modalità di visualizzazione delle notizie (griglia o lista) e filtrare i risultati tramite una ricerca libera inserendo parole chiave o periodo di pubblicazione negli appositi campi.