NASpI per lavoratori migranti

La normativa comunitaria prevede che il lavoratore che ha perso la sua occupazione in uno Stato, avendo maturato il diritto alle prestazioni di disoccupazione secondo la legislazione locale e grazie ai periodi assicurativi o alla loro totalizzazione in uno o più stati dell'Unione europea, possa continuare a beneficiare delle prestazioni recandosi in un altro Stato comunitario alla ricerca di un'occupazione.

I beneficiari di disoccupazione NASpI che si recano in un altro Stato membro della UE alla ricerca di lavoro possono quindi continuare a usufruire della prestazione. Per non perdere il diritto alla NASpI , tuttavia, sono necessari alcuni adempimenti prima della partenza dall'Italia.

NASpI per i lavoratori frontalieri

I lavoratori frontalieri hanno diritto a richiedere l'indennità di disoccupazione nel proprio Stato di residenza, in base all'articolo 65 del regolamento (CE) n. 883/2004.

I frontalieri residenti in Italia e assicurati in altri Stati membri hanno pertanto diritto all'indennità di disoccupazione NASpI, secondo le modalità previste dalla normativa italiana.

L'indennità spetta ai lavoratori frontalieri e ad alcune categorie di lavoratori diversi dai frontalieri. Rientrano in quest'ultima categoria:

  • i lavoratori marittimi;
  • le persone che esercitano normalmente attività nel territorio di almeno due Stati membri;
  • i membri degli equipaggi di condotta e di cabina addetti al trasporto aereo, passeggeri o merci;
  • le persone cui si applica un accordo ai sensi dell'articolo 16, paragrafo 1, regolamento (CE) n. 883/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 29 aprile 2004, relativo al coordinamento dei sistemi di sicurezza sociale;
  • i lavoratori stagionali.

NASpI anticipata per i cittadini stranieri

L'INPS mette a disposizione dei lavoratori stranieri in Italia diversi strumenti a sostegno del reddito. Tra questi vi è la NASpI anticipata. I beneficiari dell'indennità NASpI che intendono avviare un'attività di lavoro autonomo o un'impresa individuale o sottoscrivere una quota di capitale sociale di una cooperativa, possono richiedere la liquidazione anticipata in un'unica soluzione dell'importo complessivo.

Nuova Assicurazione Sociale per l´Impiego

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.