Unioni civili e convivenze di fatto: effetti sulle prestazioni

La circolare INPS 5 maggio 2017, n. 84 fornisce le principali informazioni sugli effetti della regolamentazione delle unioni civili e delle convivenze di fatto sulle prestazioni a sostegno del nucleo familiare erogate dall’INPS e precisamente: l’assegno al nucleo familiare, l’assegno familiare e l’assegno per congedo matrimoniale.

La circolare, in particolare, affronta le seguenti tematiche:

  • individuazione del nucleo di riferimento per le unioni civili;
  • determinazione del reddito complessivo per i nuclei familiari composti da genitori conviventi;
  • reddito di riferimento in caso di convivenza;
  • diritto all’assegno per congedo matrimoniale.

Ci si riferisce esclusivamente alla residenza, luogo in cui la persona ha la dimora abituale e, per l’accertamento del requisito, si ritiene condizione sufficiente la residenza nel medesimo stabile.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

Ci si riferisce esclusivamente alla residenza, luogo in cui la persona ha la dimora abituale e, per l’accertamento del requisito, si ritiene condizione sufficiente la residenza nel medesimo stabile.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

  1. Accedi al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.

  2. Indice

    Attraverso l'indice della pagina puoi selezionare ogni singola voce per accedere direttamente alla sezione di tuo interesse.

  3. Il contenuto della pagina

    In quest'area è presente il contenuto della pagina. Con il segno + puoi espandere la sezione che ti interessa.

  4. Accesso al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.