Servizi e opportunità

In questa sezione sono descritte le forme di collaborazione con organizzazioni e istituzioni locali attraverso le quali l’Inpdap amplia la sua offerta di servizi nell’ambito della regione. Sono iniziative rivolte all’utenza Inps - Gestione Dipendenti Pubblici ma anche a particolari categorie di cittadini. Queste iniziative hanno l’obiettivo di valorizzare sia il legame che l’Istituto ha con il territorio sia la sua vocazione sociale.

I progetti in corso sono di volta in volta segnalati su queste pagine.

 

Residenza sanitaria assistenziale (RSA)
Nell’ambito delle iniziative sociali "Persona Sempre", l’Inpdap offre ai propri assistiti e ai coniugi conviventi non autosufficienti l’accoglienza, residenziale o diurna, presso strutture specializzate, Rsa e Case protette dislocate nella regione.

Presso tali strutture l’anziano potrà beneficiare di:

  • prestazioni sanitarie, con costi a carico del sistema sanitario pubblico/locale o del pensionato beneficiario;
  • servizi socio assistenziali e alberghieri, con costi a totale carico di Inps - Gestione Dipendenti Pubblici.

Per le strutture convenzionate presenti nella regione è possibile attualmente presentare domanda esclusivamente per il servizio di ospitalità di tipo residenziale.

Tali strutture non offrono infatti servizio di Centro diurno ad eccezione della casa protetta Oasi Sant’Antonio che attiverà, a breve, un nucleo di accoglienza diurna per anziani non autosufficienti.

L’elenco delle Rsa è disponibile nella sezione Documentazione.

Per conoscere i requisiti di ammissione e le modalità per presentare la domanda consultare la sezione Residenzialità in Rsa (in Attività sociali, Anziani).

 

Studiare in Convitto
Il Convitto  di Spoleto ha la caratteristica di essere funzionale nelle attrezzature e negli spazi interni ed esterni, in una fusione tra edifici antichi e ampliamenti moderni. La struttura può accogliere oggi, in zone distinte, circa 120 giovani sistemati in camere dotate di servizi privati, TV e telefono.

I ragazzi delle scuole primarie e secondarie di ogni ordine e grado, compresi gli studenti universitari, sono seguiti nello studio da personale qualificato; in caso di necessità, è previsto il sostegno scolastico anche individualizzato.

Gli studenti hanno, inoltre, la possibilità di svolgere attività ludico-ricreative, culturali e sportive.

La struttura dispone, infatti, di una biblioteca, un internet point, una sala informatica test center Aica per il rilascio della patente europea, sette aule studio attrezzate, palestra e sala fitness, una sala scherma, un campo all’aperto polivalente per basket, pallavolo, calcetto, tennis; un campo in erba da calcio, sala animazione con biliardi, biliardini, ping-pong, video-games, sala cinema, sala mensa con giardino.

L'Inpdap aiuta le famiglie a sostenere le spese con un contributo che varia in base al reddito.

Tutte le informazioni sul concorso e il relativo bando sono pubblicate nella sezione Attività sociali.

 

Soggiorni senior
Nel Convitto di Spoleto l’Istituto organizza, per i pensionati, vacanze estive di quindici giorni. Si tratta di soggiorni dedicati alla ricreazione, allo sport, alla cultura e alla vita all’aria aperta. Non è richiesta alcuna partecipazione alle spese di soggiorno.

Gli interessati possono trovare tutte le informazioni nella sezione Attività sociali o Bandi e concorsi.

 

Centro Operativo Informativo di Spoleto
Presso il Coi è possibile ricevere tutte le informazioni relative ai servizi dell’Istituto. Si trova in piazza Campello 5, nel cuore dell’antica città di Spoleto.

Il Centro collabora con la Sede di Perugia in diverse attività e svolge un ruolo importante di comunicazione e relazione con iscritti e pensionati che vivono o lavorano nella zona dello spoletino e della Valnerina, zona ampia e distante dalla Sede di Perugia.

 

Graduatorie dei mutui agli iscritti
Le domande di mutuo ipotecario, che abbiano tutti i requisiti previsti dal Regolamento, sono tutte accolte, a meno che il budget assegnato per ogni quadrimestre alla Direzione Regionale di riferimento non si riveli insufficiente a soddisfare la totalità delle domande pervenute.

Per ogni quadrimestre, una volta scaduto il termine per la presentazione delle domande, ciascun Ufficio provinciale, nel caso di budget insufficiente, redige una graduatoria degli iscritti sulla base dei criteri stabiliti nel regolamento dei mutui ipotecari. Le graduatorie sono pubblicate in questa pagina per 15 giorni, tempo entro cui è possibile presentare eventuali ricorsi alla direzione regionale. La data di pubblicazione da cui decorrono i termini è quella della relativa news in Notizie regionali. Decorso tale termine le graduatorie non sono più disponibili. A seguito di eventuali modifiche determinate dall’accoglimento dei ricorsi, viene redatta e pubblicata la graduatoria definitiva. Per ogni informazione di dettaglio si veda il Regolamento, pubblicato nella Documentazione della sezione Credito.

  1. Percorso di navigazione

    Le voci indicano la posizione della pagina nell'alberatura del portale, permettendo la navigazione veloce a ritroso.

  2. Il menu di sezione

    In quest'area sono presenti le principali voci della sezione. Il simbolo "+" indica la presenza di sottosezioni. Con un clic su una voce puoi accedere al contenuto.

  3. I pulsanti di servizio SALVA e STAMPA

    Con i due pulsanti puoi scegliere di salvare il contenuto in formato PDF o stamparlo direttamente.

  4. Filtrare i risultati

    In quest'area è possibile scegliere la modalità di visualizzazione delle notizie (griglia o lista) e filtrare i risultati tramite una ricerca libera inserendo parole chiave o periodo di pubblicazione negli appositi campi.