Sgravi contrattazione II livello 2009

ATTENZIONE: la seguente pagina è archiviata e le notizie e informazioni presenti hanno solo un valore storico e potrebbero non essere più in linea con la normativa vigente alla data di oggi.

CONTESTO NORMATIVO

Lo sgravio contributivo sulle erogazioni previste dai contratti di secondo livello, previsto all'articolo 1, comma 67 della legge 24 dicembre 2007, n. 247, trova la sua regolamentazione, per l'anno 2009, nel Decreto interministeriale 17 dicembre 2009.


Nella disposizione è previsto che lo sgravio contributivo sugli importi previsti dalla contrattazione collettiva aziendale e territoriale, ovvero di secondo livello, possa essere concesso entro il limite del 2,25% della retribuzione previdenziale imponibile annua di ciascun lavoratore.


Nell’ipotesi in cui le risorse disponibili non consentissero la concessione dello sgravio nelle misure indicate dalle singole aziende, l’Istituto provvederà alla riduzione degli importi in percentuale pari al rapporto tra la quota globalmente eccedente e il tetto di spesa stabilito.


Limitatamente all’anno 2009 e in relazione al monitoraggio delle domande e delle risorse finanziarie impegnate, il tetto del 2,25% può essere rideterminato, fermo restando il limite massimo della retribuzione contrattuale, stabilito dal comma 67 dell’articolo 1 della legge n. 247/2007, nella misura del 5%.


CHE COSA FARE

Per ottenere l’ammissione allo sgravio, le aziende, inoltrano domanda all’INPS utilizzando lo schema di regole allegato (in formato XSD). La domanda dovrà essere trasmessa, esclusivamente per via telematica, sia direttamente dall’azienda, sia per il tramite degli intermediari autorizzati. Ad INPS si inviano anche le domande relative a sgravi per lavoratori iscritti ad altri Enti previdenziali.


Per l’invio delle domande è stata predisposta un’apposita procedura che consente la trasmissione online sia di una singola domanda (comunicazione valida per una sola matricola aziendale) sia di una pluralità di domande (inoltro flusso XML valido per una pluralità di matricole).


Alla procedura si accede dalla sezione online del sito www.inps.it, sezione "Servizi per le aziende e consulenti"


Documentazione per l'invio delle domande
Documenti

Elenco delle domande visualizzabili su Internet:

Download

 

Esempi XML

Contatti
  1. Percorso di navigazione

    Le voci indicano la posizione della pagina nell'alberatura del portale, permettendo la navigazione veloce a ritroso.

  2. Il menu di sezione

    In quest'area sono presenti le principali voci della sezione. Il simbolo "+" indica la presenza di sottosezioni. Con un clic su una voce puoi accedere al contenuto.

  3. I pulsanti di servizio SALVA e STAMPA

    Con i due pulsanti puoi scegliere di salvare il contenuto in formato PDF o stamparlo direttamente.

  4. Filtrare i risultati

    In quest'area è possibile scegliere la modalità di visualizzazione delle notizie (griglia o lista) e filtrare i risultati tramite una ricerca libera inserendo parole chiave o periodo di pubblicazione negli appositi campi.