Indennità per lavoratori domestici

Indennità per lavoratori domestici

Il decreto Rilancio ha introdotto, con l’articolo 85, l'indennità Covid-19 per lavoratori domestici non conviventi con il datore di lavoro.

La misura straordinaria di sostegno è finalizzata a supportare i lavoratori domestici in condizioni di difficoltà economica causata dal protrarsi dell’emergenza epidemiologica da Covid-19. L’indennità è pari a 500 euro sia per il mese di marzo sia per il mese di aprile, ed è erogata in un’unica soluzione.

Per beneficiare della prestazione occorre accedere con le proprie credenziali al servizio Indennità Covid-19 lavoratori domestici.

Per compilare e presentare la domanda, è possibile scaricare e utilizzare il tutorial (pdf 1MB) del servizio, prima dell’accesso con le proprie credenziali. Dopo aver effettuato l’autenticazione al servizio, sono consultabili anche i manuali che forniscono ulteriori indicazioni per la corretta compilazione della richiesta.

La circolare INPS 28 maggio 2020, n. 65 riepiloga i requisiti dei beneficiari e fornisce le indicazioni operative per la presentazione delle domande e specifica le ipotesi di incompatibilità e cumulabilità con altre misure di sostegno al reddito e con i trattamenti pensionistici.

  1. Percorso di navigazione

    Le voci indicano la posizione della pagina nell'alberatura del portale, permettendo la navigazione veloce a ritroso.

  2. Il menu di sezione

    In quest'area sono presenti le principali voci della sezione. Il simbolo "+" indica la presenza di sottosezioni. Con un clic su una voce puoi accedere al contenuto.

  3. I pulsanti di servizio SALVA e STAMPA

    Con i due pulsanti puoi scegliere di salvare il contenuto in formato PDF o stamparlo direttamente.

  4. Filtrare i risultati

    In quest'area è possibile scegliere la modalità di visualizzazione delle notizie (griglia o lista) e filtrare i risultati tramite una ricerca libera inserendo parole chiave o periodo di pubblicazione negli appositi campi.