Ti trovi in:

Lavoro sommerso e frodi: online due nuove piattaforme

Realizzate la “Piattaforma per la gestione delle azioni di compliance e per il contrasto al lavoro sommerso” e la sezione “Esonero under 36” in piattaforma UNICA.

Pubblicazione: 25 ottobre 2023

Nell’ambito delle attività relative al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) finalizzate a contrastare il lavoro sommerso e a ridurre il rischio di frodi, l’INPS ha realizzato la “Piattaforma per la gestione delle azioni di compliance e per il contrasto al lavoro sommerso” e la sezione “Esonero under 36” in piattaforma UNICA.

PIATTAFORMA DI GESTIONE DELLE AZIONI DI COMPLIANCE E DI CONTRASTO AL LAVORO SOMMERSO 

La “Piattaforma di gestione delle azioni di compliance e di contrasto al lavoro sommerso” accoglie le posizioni contributive a rischio e prevede l’individuazione di incroci e indicatori predittivi di comportamenti irregolari, anche in materia di lavoro sommerso, da trattare attraverso il contatto diretto con il contribuente con comunicazioni di invito alla compliance e alla correzione spontanea di errori/irregolarità commesse nella trasmissione degli adempimenti contributivi.

In questa prima fase è stata rilasciata la sezione della piattaforma relativa all’incrocio tra le denunce UNIEMENS e le Comunicazione Obbligatorie al Ministero del Lavoro (COB): il Cruscotto di monitoraggio UNIEMENS/UNILAV. Con tale strumento vengono identificate le aziende con dipendenti che presentano almeno una denuncia mensile UNIEMENS non presentata a fronte di un rapporto di lavoro che, sulla base delle comunicazioni UNILAV, risulterebbe attivo. In particolare, vengono intercettati tutti i datori di lavoro privati con dipendenti che presentano almeno una scopertura contributiva relativamente agli anni 2021 e 2022.

Il messaggio 27 giugno 2023, n. 2393 descrive la struttura del cruscotto e riporta le informazioni analitiche delle irregolarità rilevate con il dettaglio dei periodi UNIEMENS in ipotesi “scoperti” per ciascun lavoratore.

SEZIONE “ESONERO UNDER 36” IN PIATTAFORMA UNICA

Nell’ambito delle attività finalizzate all’accertamento dei fenomeni di evasione ed elusione contributiva, nella piattaforma UNICA (UNIEMENS Controllo Agevolazioni) è disponibile la sezione “Esonero under 36”.L’applicativo consentela gestione delle attività di verifica e di recupero dell’agevolazione introdotta dalla legge di bilancio 2021, per l’assunzione di giovani a tempo indeterminato e per le trasformazioni dei contratti a tempo determinato in contratti a tempo indeterminato effettuate nel biennio 2021-2022 (Esonero under 36).

La piattaforma accoglie i casi di probabile frode consistenti nella fruizione indebita dell’agevolazione per la violazione dei seguenti requisiti:

  • il lavoratore ha compiuto 36 anni alla data della nuova assunzione a tempo indeterminato o trasformazione del contratto a tempo determinato in contratto a tempo indeterminato;
  • il lavoratore è stato occupato a tempo indeterminato con lo stesso o con altro datore di lavoro nel corso dell’intera vita lavorativa;
  • l’assunzione incentivata è stata effettuata prima del 1° gennaio 2021 (decorrenza esonero under 36);
  • l’assunzione incentivata è stata effettuata da imprese del settore finanziario, non ammissibili al beneficio.

Il messaggio 26 settembre 2023, n. 3353 riepiloga gli aspetti normativi rilevanti ai fini dei controlli da effettuare, l’ambito di applicazione e tutte le informazioni utili alla gestione dei recuperi, con le istruzioni per le variazioni UNIEMENS da sede e la contabilizzazione dei crediti contributivi.

Finanziato dall'Unione Europea tramite Next Generation EU bandiera dell'Unione Europea