Ti trovi in:

Richieste di accertamento sanitario: online le nuove funzionalità

L’Istituto comunica il rilascio di nuove funzionalità che consentono di presentare le domande di rivedibilità e di annullare la domanda.

Pubblicazione: 24 giugno 2024

Con il messaggio 24 giugno 2024, n. 2343 l’Istituto comunica che sono disponibili ulteriori funzionalità che permettono di semplificare e velocizzare la presentazione delle domande di accertamento sanitario e di migliorare la gestione delle attività da parte delle amministrazioni e degli enti datori di lavoro.

In particolare, sono state attivate le funzionalità che consentono di presentare le domande di rivedibilità e di annullare la domanda per permettere all’ente di eliminare la richiesta presentata alla Commissione medica di verifica (CMV), qualora non sia più necessaria.

Infine, l’Istituto comunica che i seguenti documenti non saranno più richiesti come allegati obbligatori:

  • Documentazione sanitaria;
  • Modulo MEF integrativo alle domande di “Assegni annessi alle decorazioni al valor militare” o “Assegni di Benemerenza” o “Reversibilità e assegni accessori dei familiari degli ex deportati KZ”.