Titolari di incarichi politici, di amministrazione, di direzione o di governo

Per gli organi di indirizzo politico-amministrativo gli articoli 13 e 14 del decreto legislativo 33/2013, prevedono la pubblicazione delle competenze dell'organo politico e delle informazioni relative ai singoli titolari. È possibile accedere alle informazioni linkando su ciascun nominativo.

Il Presidente

Organo di indirizzo politico amministrativo, ha la rappresentanza legale dell'Istituto, può assistere alle sedute del consiglio di indirizzo e vigilanza ed è scelto in base a criteri di alta professionalità, di capacità manageriale e di qualificata esperienza nell'esercizio di funzioni attinenti al settore operativo dell'Ente.
È nominato con decreto del Presidente della Repubblica emanato su deliberazione del Consiglio dei Ministri adottata su proposta del Ministro del Lavoro e delle politiche sociali e del Ministro dell'economia e delle finanze (ai sensi della legge 24/01/1978 n. 14). Resta in carica 4 anni ed assume anche le funzioni in precedenza attribuite al Consiglio di amministrazione.
Al Presidente, per l'esercizio delle funzioni inerenti alla carica, è dovuto un emolumento onnicomprensivo stabilito con decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze.
Le funzioni del Presidente sono dettagliatamente descritte dagli artt. 5 e 6 del Regolamento di organizzazione dell'Istituto approvato con determinazione presidenziale n. 89 del 2016 (pdf 1,3Mb) e successive modifiche con determinazioni n. 100 del 27 luglio 2016 (pdf 1,2Mb) e n.132 del 12 ottobre 2016 (pdf 1,4Mb).

 

 

Il Consiglio di indirizzo e vigilanza

È un organo collegiale di indirizzo politico, che individua le linee di indirizzo generale e gli obiettivi strategici dell'Inps e approva il bilancio predisposto dal Presidente dell'Istituto.
È composto da 22 membri, designati dalle rappresentanze sindacali dei lavoratori, dei datori di lavoro e dei lavoratori autonomi, nominati con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri.
Resta in carica 4 anni e al suo interno nel corso della prima seduta elegge il proprio presidente individuato tra i rappresentanti dei lavoratori dipendenti.
Le funzioni del Consiglio sono dettagliatamente descritte dall'art. 7 del Regolamento di organizzazione dell'Istituto approvato con determinazione presidenziale n. 89 del 2016 (pdf 1,3Mb) e successive modifiche con determinazioni n. 100 del 27 luglio 2016 (pdf 1,2Mb) e n.132 del 12 ottobre 2016 (pdf 1,4Mb).

Consiglio di indirizzo e vigilanza
Decreti di nomina
DPCM 14/11/2017
DPCM 03/07/2018

 

Consiglieri
Loy Guglielmo (Presidente) Valentini Sabina (Vice Presidente)
Broccati Marco Valerio Massimiano Elvira
Colecchia Ciro Giulio * Magri Maria
Caponi Roberto Magrini Romano
De Candiziis Walter * Meli Rosario Giuseppe
Mattei Paolo Oliviero Maurizio
Dongiovanni Giulia Pellegrino Antonio Donato Pantaleo *
Gargiulo Giuseppe * Pontrandolfi Fabio
Gentile Michele * Rampi Francesco *
Giovani Riccardo Trovato Claudia
Marsilia Antonio * Vernola Jole (deceduta il 20/10/2018)

 

* Incarico a titolo gratuito. I dati non sono pubblicabili ai sensi dell’art. 14, comma 1bis, del D.Lgs. 33/2013

Le informazioni relative ai titolari degli incarichi politici e di amministrazione cessati sono reperibili nella sezione archivio del sito.

Come previsto dalle Linee guida in materia di trattamento dei dati personali (provvedimento n. 243/2014 del Garante per la protezione dei dati personali), i dati personali sono stati pubblicati nel rispetto del "principio di pertinenza e non eccedenza" e sono "riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla normativa vigente sul riuso dei dati pubblici (direttiva comunitaria 2003/98/CE e D.Lgs. 36/2006 di recepimento della stessa), in termini compatibili con gli scopi per i quali sono stati raccolti e registrati, e nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali".

  1. Percorso di navigazione

    Le voci indicano la posizione della pagina nell'alberatura del portale, permettendo la navigazione veloce a ritroso.

  2. Il menu di sezione

    In quest'area sono presenti le principali voci della sezione. Il simbolo "+" indica la presenza di sottosezioni. Con un clic su una voce puoi accedere al contenuto.

  3. I pulsanti di servizio SALVA e STAMPA

    Con i due pulsanti puoi scegliere di salvare il contenuto in formato PDF o stamparlo direttamente.

  4. Filtrare i risultati

    In quest'area è possibile scegliere la modalità di visualizzazione delle notizie (griglia o lista) e filtrare i risultati tramite una ricerca libera inserendo parole chiave o periodo di pubblicazione negli appositi campi.