Direzione centrale Risorse strumentali e Centrale unica acquisti

Definisce le politiche di acquisto delle risorse necessarie a soddisfare i fabbisogni delle strutture centrali e territoriali, nel rispetto della normativa vigente e, conseguentemente, definisce il piano degli acquisti annuale e pluriennale.

Gestisce il processo di rilevazione dei fabbisogni da parte delle strutture centrali/territoriali e collabora con la Direzione centrale Pianificazione e Controllo di gestione per le attività di analisi e verifica della congruità dei predetti fabbisogni.

Redige il programma biennale degli acquisti di beni e servizi e, in collaborazione con la Direzione Centrale Patrimonio e Investimenti, il programma triennale dei lavori, nonché i relativi aggiornamenti annuali.

Collabora con la Direzione centrale Tecnologia, Informatica e Innovazione all'efficientamento dei processi di approvvigionamento di beni, servizi e lavori che garantiscano la legalità, l'efficienza e l'efficacia dell'attività amministrativa.

Gestisce i processi di acquisto per soddisfare i fabbisogni di tutte le strutture e le funzioni dell'Istituto, valutando gli strumenti da utilizzare anche con riferimento al ricorso alle centrali di committenza nazionali e garantisce l'ottimale allocazione delle risorse strumentali in base ai fabbisogni definiti.

A tal fine esercita la funzione di "Centrale Unica Acquisti" per l'approvvigionamento di forniture e servizi caratterizzati da forte ripetitività, standardizzazione e omogeneità delle condizioni contrattuali, la cui gestione avviene attraverso piattaforme di e-procurement, con gli obiettivi di assicurare uniformità all'attività negoziale, tutelare la concorrenza, garantire adeguate economie di scala, nonché elevati livelli di specializzazione nelle procedure di aggiudicazione, nel rispetto di principi di economicità e trasparenza.

Per gli affidamenti privi di tale caratterizzazione, la Direzione opera in qualità di "Stazione Unica Appaltante" anche avvalendosi del personale amministrativo e tecnico specializzato negli acquisti di forniture, servizi e lavori funzionalmente incardinato nelle strutture territoriali dell'Istituto.

Esercita attività di indirizzo, coordinamento e controllo dell'intero processo di acquisto, nonché il monitoraggio sullo stato di esecuzione dei contratti stipulati e sulla liquidazione delle fatture, anche attraverso la predisposizione di documenti di verifica periodica delle prestazioni contrattuali secondo standard di qualità, efficacia ed efficienza.

Nell'ambito delle procedure di acquisto non centralizzate, fornisce supporto alle strutture territoriali dell'Istituto attraverso un sistema di procedure assistite e format documentali, al fine di assicurare uniformità di comportamenti e compliance normativa agli atti di gara.

Cura la gestione dei rapporti con i fornitori e analizza i mercati di riferimento con l'obiettivo di sostenere forme e modalità di interazione con gli operatori economici sempre più innovative e trasparenti.

Gestisce l'Albo dei Fornitori.

Nelle materie di competenza:

  • individua le aree di intervento e le azioni necessarie al conseguimento degli obiettivi
  • programmati dall'Istituto;
  • cura le relazioni operative con gli uffici delle Amministrazioni pubbliche e degli enti e
  • associazioni privati;
  • elabora, su indicazione del Direttore Generale, proposte normative e di regolamentazione
  • secondaria;
  • gestisce gli aspetti amministrativi del contenzioso giudiziario e stragiudiziale, in stretto
  • raccordo e collaborazione con il Coordinamento generale legale;
  • collabora con la Direzione Centrale Organizzazione e Comunicazione alla stesura di accordi per
  • lo scambio dei dati o di convenzioni operative con le altre Amministrazioni pubbliche.
  1. Percorso di navigazione

    Le voci indicano la posizione della pagina nell'alberatura del portale, permettendo la navigazione veloce a ritroso.

  2. Il menu di sezione

    In quest'area sono presenti le principali voci della sezione. Il simbolo "+" indica la presenza di sottosezioni. Con un clic su una voce puoi accedere al contenuto.

  3. I pulsanti di servizio SALVA e STAMPA

    Con i due pulsanti puoi scegliere di salvare il contenuto in formato PDF o stamparlo direttamente.

  4. Filtrare i risultati

    In quest'area è possibile scegliere la modalità di visualizzazione delle notizie (griglia o lista) e filtrare i risultati tramite una ricerca libera inserendo parole chiave o periodo di pubblicazione negli appositi campi.