Pensionamenti Scuola 2020

La campagna pensionamenti MIUR 2020 ha preso il via il 26 novembre 2019 con l’attività di formazione del personale amministrativo scolastico, riguardante l’applicativo SIN (Sistema Informativo Normalizzato) Nuova Passweb.

Si tratta di quattro sessioni, di tre giorni ciascuna, organizzate e dirette dal personale del Progetto ECO INPS. La formazione si concluderà il 20 febbraio 2020.

L’obiettivo è quello di formare 100 tra direttori dei servizi generali amministrativi (DSGA) e assistenti amministrativi degli istituti scolastici romani e delle altre province del Lazio sull’utilizzo della procedura INPS “Nuova Passweb” per la sistemazione delle posizioni assicurative del personale scolastico.

I corsi prevedono una formazione teorica, demandata al personale INPS esperto, e una pratica di assistenza e affiancamento, effettuata anche dai dipendenti neoassunti del Progetto ECO, preventivamente e debitamente istruiti per questa occasione.

La formazione è svolta nell’Aula Magna dell’Istituto Tecnico per il Turismo “C. Colombo” e presso l’Istituto Magistrale “Margherita di Savoia” a Roma, con la possibilità di fruizione di numerose postazioni collegate ad internet, necessarie per l’utilizzo degli applicativi SIN.

La prima sessione formativa, conclusasi il 28 novembre 2019, ha ricevuto l'unanime consenso dei partecipanti.

Le istruzioni del MIUR

Il MIUR, con la circolare ministeriale 11 dicembre 2019, n. 50487, condivisa con INPS, ha fornito indicazioni operative per l’attuazione del decreto ministeriale 6 dicembre 2019, n. 1124, recante disposizioni per le cessazioni dal servizio del personale scolastico dal 1° settembre 2020.

In particolare, il termine per la presentazione della domanda di cessazione dal servizio dei dirigenti scolastici è fissato al 28 febbraio 2020. Per il personale docente, educativo e A.T.A il termine era previsto per il 30 dicembre 2019.

Le domande di cessazione dal servizio e le revoche delle stesse devono essere presentate utilizzando la procedura telematica POLIS istanza online”, disponibile sul sito internet del Ministero (www.miur.gov.it).

Inoltre, le domande di pensione devono essere presentate direttamente all’INPS online sul sito dell’Istituto. In alternativa, tramite il Contact Center integrato (al numero 803 164) o attraverso l’assistenza gratuita del Patronato.

L’accertamento del diritto al trattamento pensionistico sarà effettuato dalle sedi competenti dell’INPS entro il 29 maggio 2020.

Gli Ambiti territoriali provinciali del MIUR o le istituzioni scolastiche, che dovranno avvalersi dell’applicativo Nuova Passweb, provvederanno all’esatta ricognizione delle domande di ricongiunzione, riscatto e computo, prodotte entro il 31 agosto 2000 e non ancora definite, con riferimento a coloro che cesseranno dal servizio dal 1° settembre 2020.

La circolare precisa anche che le posizioni relative ai pensionandi dovranno essere progressivamente sistemate entro il 14 febbraio 2020.

Sono fornite, infine, indicazioni operative riguardo all’anticipo del  TFS e  TFR (art. 23, decreto-legge 28 gennaio 2019, n. 4), nonché gli adempimenti amministrativi relativi alla trasmissione dei dati utili alla liquidazione dei trattamenti stessi.

Per ulteriori approfondimenti, è consultabile in allegato la circolare min. n. 50487 del 2019.

Chiarimenti sulla certificazione del diritto a pensione

L’Istituto ha fornito chiarimenti utili per la certificazione del diritto a pensione del personale scolastico, che ha presentato al MIUR domanda di cessazione dal servizio entro il 10 gennaio 2020 e il cui iter di accertamento dovrà concludersi entro il 29 maggio 2020.

Le eventuali posizioni assicurative non certificate entro questa data saranno comunque certificate in tempo utile per consentire agli interessati la cessazione dal servizio entro il 31 agosto 2020.

Saranno oggetto di tale accertamento esclusivamente le posizioni trasmesse dal MIUR alla Direzione Generale INPS.

Come previsto nella circolare MIUR (circ. min. 50487/2019), nel caso siano state presentate due domande di cessazione (doppia domanda), una relativa ai requisiti ordinari e l’altra per quelli della cosiddetta “Quota 100”, si procederà a certificare il diritto a pensione per entrambe. A seguito della certificazione del diritto delle due domande, ambedue con esito positivo, si dovrà definire la pensione ordinaria, annullando conseguentemente la domanda di “Quota 100”.

Al fine di effettuare la certificazione, tutti i periodi presenti nella posizione assicurativa dovranno risultare certificati o validati. In particolare, sarà il dato della decorrenza immediata 1° settembre 2020, che autorizzerà il MIUR ad effettuare la convalida della cessazione dal servizio sul sistema SIDI, consentendo a INPS, dopo verifica di avvenuta cessazione, di procedere, quindi, con la liquidazione della pensione.

INPS - MIUR Roma: rinnovato l’accordo

Il 18 dicembre 2019 è stato rinnovato l’accordo sperimentale, siglato il 5 febbraio 2019, tra l’INPS, l'Ufficio scolastico regionale e l'Ambito provinciale MIUR Roma.

L’accordo prevede da parte dell’Ufficio centrale Estratto conto dipendenti pubblici INPS (già denominato Progetto ECO) la definizione delle domande di riscatto, ricongiunzione e computo, presentate fino al 31 agosto 2000 dal personale scolastico nato tra il 1953 ed il 1960, con precedenza per i richiedenti pensione 2020 (pensione di vecchiaia, anticipata “legge Fornero”, anticipata “Quota 100”, Opzione donna, APE Sociale e anticipata lavori gravosi e lavoratori precoci).

In allegato, è possibile consultare l’opuscolo informativo “Pensionamenti Scuola 2020 - Accordo di collaborazione INPS e Uffici MIUR Roma”, con indicazione di enti e soggetti interessati, distribuzione attività e risposte a quesiti ricorrenti.

Trattamento di fine rapporto: somma che il datore di lavoro deve corrispondere al proprio dipendente alla cessazione del rapporto, corrispondente alla sommatoria delle quote di retribuzione accantonate e rivalutate annualmente.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

Trattamento di fine servizio

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.
  1. Percorso di navigazione

    Le voci indicano la posizione della pagina nell'alberatura del portale, permettendo la navigazione veloce a ritroso.

  2. Il menu di sezione

    In quest'area sono presenti le principali voci della sezione. Il simbolo "+" indica la presenza di sottosezioni. Con un clic su una voce puoi accedere al contenuto.

  3. I pulsanti di servizio SALVA e STAMPA

    Con i due pulsanti puoi scegliere di salvare il contenuto in formato PDF o stamparlo direttamente.

  4. Filtrare i risultati

    In quest'area è possibile scegliere la modalità di visualizzazione delle notizie (griglia o lista) e filtrare i risultati tramite una ricerca libera inserendo parole chiave o periodo di pubblicazione negli appositi campi.