Ti trovi in:

Agricoltori: tutte le informazioni sui contributi dovuti per il 2024

Coltivatori diretti, coloni, mezzadri e imprenditori agricoli professionali: i contributi obbligatori dovuti per il 2024.

Pubblicazione: 26 giugno 2024

I coltivatori diretti, i coloni, i mezzadri e gli imprenditori agricoli professionali devono ogni anno la contribuzione IVS (Invalidità, Vecchiaia e Superstiti): un contributo versato all'INPS da tutti i lavoratori dipendenti del settore.

L’IVS viene determinata applicando le aliquote di finanziamento al reddito convenzionale, che classifica le aziende in quattro fasce di reddito.

Per il 2024 il reddito giornaliero è fissato in 63,06 euro.

Con la circolare INPS 25 giugno 2024, n. 74 vengono aggiornate, per il 2024, le modalità e le regole per la determinazione della contribuzione dovuta.

Il pagamento della prima rata deve essere effettuato in quattro rate, utilizzando il modello F24.

Le indicazioni per il pagamento saranno disponibili nel Cassetto previdenziale per agricoltori autonomi.

I termini di scadenza per il pagamento sono il:

  • 16 luglio 2024;
  • 16 settembre 2024;
  • 18 novembre 2024;
  • 16 gennaio 2025.

La circolare inoltre riporta informazioni circa:

  • la contribuzione di maternità;
  • la contribuzione INAIL;
  • le agevolazioni per i territori montani e zone svantaggiate;
  • le tabelle relative ai contributi 2024.