Agricoli autonomi: esonero contributi gennaio 2021

Il decreto Milleproroghe (decreto-legge 31 dicembre 2020, n. 183) ha disposto che per gli imprenditori agricoli professionali, i coltivatori diretti, i mezzadri e i coloni, già beneficiari dell'esonero previsto dal decreto Ristori (decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137), è sospeso il pagamento dei contributi relativamente alla rata in scadenza il 16 gennaio 2021.

Con messaggio 13 gennaio 2021, n. 103 l’INPS recepisce il dettato normativo e comunica che i lavoratori autonomi agricoli che presenteranno l’istanza per l’esonero di cui al decreto Ristori possono, quindi, sospendere il pagamento della rata in scadenza il prossimo 16 gennaio, in attesa di conoscere l’importo da versare per effetto dell’esonero della contribuzione dovuta per i mesi di novembre e dicembre 2020. Il termine della sospensione è fissato entro il 16 febbraio 2021.

L’importo della rata sospesa da versare sarà comunicato con avviso individuale nel Cassetto previdenziale Autonomi in Agricoltura.

  1. Accedi al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.

  2. Indice

    Attraverso l'indice della pagina puoi selezionare ogni singola voce per accedere direttamente alla sezione di tuo interesse.

  3. Il contenuto della pagina

    In quest'area è presente il contenuto della pagina. Con il segno + puoi espandere la sezione che ti interessa.

  4. Accesso al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.