Integrazione salariale, assegni, disoccupazione e Fondi: importi 2021

Il decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 148 prevede, a decorrere dal 2016 e con effetto dal 1° gennaio di ciascun anno, che venga applicata una variazione annuale derivante dall’indice Istat dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati.

Nella circolare 21 gennaio 2021, n.7 vengono indicati gli importi massimi, in vigore dal 1° gennaio 2021, dei trattamenti di:

  • Integrazione salariale;
  • Fondo Credito;
  • Assegno ordinario;
  • Assegno emergenziale;
  • Fondo Credito Cooperativo;
  • Assegno emergenziale;
  • Indennità di disoccupazione NASpI;
  • Indennità di disoccupazione DIS-COLL;
  • Indennità di disoccupazione agricola;
  • Assegno per attività socialmente utili.

Nuova Assicurazione Sociale per l´Impiego

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

  1. Accedi al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.

  2. Indice

    Attraverso l'indice della pagina puoi selezionare ogni singola voce per accedere direttamente alla sezione di tuo interesse.

  3. Il contenuto della pagina

    In quest'area è presente il contenuto della pagina. Con il segno + puoi espandere la sezione che ti interessa.

  4. Accesso al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.