Osservatorio politiche occupazionali e del lavoro: dati 2019

È stato pubblicato l’Osservatorio delle politiche occupazionali e del lavoro con i dati relativi al 2019.

La serie storica riportata nell’Osservatorio, che copre il periodo dal 2015 al 2019, mostra come nell’ultimo anno complessivamente ci sia stata una diminuzione del numero medio di lavoratori che beneficiano delle diverse tipologie di interventi occupazionali.

Osservando le diverse categorie di intervento si rileva che, nel quinquennio di osservazione, si è fatto maggiormente ricorso ai contratti a causa mista e agli incentivi a tempo indeterminato che nel 2019 rappresentano rispettivamente il 53,7% e il 34,7% delle politiche attive esaminate.

Nel 2019 non si rilevano più assunzioni e trasformazioni di lavoratori iscritti alle liste di mobilità, in quanto dal 1° gennaio 2017 non è stato più possibile effettuare assunzioni con questo incentivo.

Osservando la distribuzione per genere, nel 2019 si conferma la predominanza della componente maschile dei beneficiari di politiche attive in quasi tutte le tipologie di intervento ad eccezione di alcune misure, tra le quali le agevolazioni per gli ultracinquantenni e donne e le agevolazioni per le assunzioni in sostituzione di lavoratori in astensione obbligatoria o facoltativa per le quali è maggioritaria la componente femminile.

Per maggiori informazioni è possibile consultare le statistiche sulle politiche del lavoro (pdf 556KB).

  1. Accedi al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.

  2. Indice

    Attraverso l'indice della pagina puoi selezionare ogni singola voce per accedere direttamente alla sezione di tuo interesse.

  3. Il contenuto della pagina

    In quest'area è presente il contenuto della pagina. Con il segno + puoi espandere la sezione che ti interessa.

  4. Accesso al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.