INPS: prime misure per arginare il rischio epidemiologico da COVID-19

In considerazione dell’evolversi della situazione epidemiologica da COVID-19, l’Istituto ha attivato un Comitato permanente che monitora costantemente la situazione di tutte le strutture territoriali INPS per assicurare le misure più idonee da adottare in coordinamento con le autorità competenti.

Si comunicano, pertanto, le prime disposizioni a riguardo.

 

Aggiornamento 9 marzo 2020

Per operazioni di sanificazione sono state temporaneamente chiuse le seguenti sedi INPS:

  • Sede provinciale di Pistoia, da lunedì 9 a mercoledì 11 marzo 2020
  • Agenzia complessa Milano Sesto San Giovanni, via Fortezza 11, lunedì 9 marzo 2020
  • Sede provinciale di Parma, da lunedì 9 a giovedì 12 marzo 2020

ATTIVITÀ DEI CENTRI MEDICO-LEGALI

Nella regione Lombardia e nelle province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio nell’Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso, Venezia è disposto il differimento di tutte le viste assistenziali e previdenziali presso le UOC/UOST medico legale, anche al fine di evitare spostamenti non necessari ai cittadini. Saranno esaminate le sole domande di invalidità civile e handicap presentate ai sensi della legge n. 80/2006. Per i soggetti già invitati e interessati alla sospensione è previsto l'invio di SMS del rinvio della visita per emergenza Covid - 19. Nel restante territorio si conferma la sospensione delle visite dei soli minori e degli ultra65enni. Anche per tali soggetti già convocati e interessati alla sospensione è previsto l'invio di SMS del rinvio della visita per emergenza Covid - 19.

Aggiornamento 5 marzo 2020

In considerazione di quanto indicato nel decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 4 marzo 2020, si dispongono le seguenti misure precauzionali al fine del contenimento dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 per tutte le unità operative medico-legali del territorio nazionale.

Si dispone la sospensione delle visite medico-legali in ambito assistenziale, relativamente ai minori e agli ultrasessantacinquenni, fino al 3 aprile 2020; le visite saranno nuovamente calendarizzate.

Tutto il personale sanitario dovrà attenersi alle misure di prevenzione per la diffusione delle infezioni previste dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Sono sospese tutte le riunioni in cui sia coinvolto il personale sanitario. È altresì fatto divieto agli accompagnatori dei pazienti di permanere nelle sale di attesa dei gabinetti medici dell’Istituto, salve specifiche e diverse indicazioni del personale sanitario preposto.

 

COMUNI INTERESSATI DALLE ORDINANZE DEL MINISTERO DELLA SALUTE D’INTESA CON I PRESIDENTI DELLE REGIONI LOMBARDIA E VENETO (ZONA ROSSA)

Le Agenzie territoriali di Codogno (LO) e di Este (PD), nonché il Punto INPS di Mirano (VE), resteranno chiusi fino a nuova comunicazione.

 

STRUTTURE INPS RIENTRANTI NEI TERRITORI DI LOMBARDIA, PIEMONTE, VENETO ED EMILIA ROMAGNA (ZONA GIALLA)

Servizi al front-end dei territori della Lombardia: per le strutture INPS rientranti nei territori della Lombardia, in considerazione dell’elevato numero di contagi complessivamente registrato nella regione rispetto al totale nazionale, sarà concordata con le autorità competenti l’eventuale sospensione dei servizi al front-end fisico.

Gli utenti che avevano già prenotato un accesso in sede saranno contattati nelle modalità più opportune (SMS, app, MyINPS, telefono) per concordare l’attivazione di eventuali servizi alternativi.

Servizi al front-end dei territori di Piemonte, Veneto ed Emilia Romagna: per le strutture INPS rientranti nei territori di Piemonte, Veneto ed Emilia Romagna, al fine di ridurre il rischio di contagio, sarà garantito il solo servizio di “sportello veloce” con possibilità di contingentamento del numero degli accessi in sede, e sospensione del servizio degli sportelli di linea e della consulenza su appuntamento.

Gli utenti che avevano già prenotato un accesso in sede saranno contattati nelle modalità più opportune (SMS, app, MyINPS, telefono) per concordare l’attivazione di eventuali servizi alternativi.

Le strutture INPS rimarranno aperte per la ricezione su appuntamento degli intermediari qualificati e la gestione di eventuali criticità indifferibili per l’utenza.
 
Attivazione del servizio di call center di sede a livello provinciale
: vista l’impossibilità di conoscere l’evoluzione del fenomeno, è in via di definizione un piano per assicurare i necessari servizi di comunicazione all’utenza, attraverso la predisposizione del call center di sede direttamente sulle direzioni provinciali interessate, con funzioni dispositive e di primo livello.

A tal fine è stato messo a disposizione un numero di emergenza a livello provinciale; i nuovi contatti telefonici provinciali saranno pubblicati sul sito istituzionale e comunicati agli operatori del contact center nazionale in modo tale da poter fornire ogni utile informazione e supporto all’utenza.

 

Attività del Centro medico-legale: si dispone la sospensione delle visite assistenziali e previdenziali presso le UOC/UOST medico-legali, che saranno ricalendarizzate a partire dal 9 marzo 2020.
Nelle more della sospensione, saranno esaminate sole domande di invalidità civile e handicap presentate ai sensi della legge 80/2006. Gli utenti interessati potranno inviare alla casella istituzionale medico-legale di sede dedicata la necessaria documentazione sanitaria. Tale documentazione, se esaustiva, probante e completa in relazione alle già emanate linee guida medico-legali, potrà essere utilmente valutata ai fini di una possibile definizione su atti per questa specifica fascia di utenza.
 Sono sospese fino al 8 marzo 2020 le visite mediche di controllo domiciliare e ambulatoriale.

 

Si fa riserva di fornire ulteriori indicazioni in esito ai provvedimenti delle autorità competenti.

  1. Accedi al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.

  2. Indice

    Attraverso l'indice della pagina puoi selezionare ogni singola voce per accedere direttamente alla sezione di tuo interesse.

  3. Il contenuto della pagina

    In quest'area è presente il contenuto della pagina. Con il segno + puoi espandere la sezione che ti interessa.

  4. Accesso al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.