CIGS in deroga per aziende settore aereo che cessano attività nel 2020

Il decreto Cura Italia, all’articolo 94, ha concesso la cassa integrazione straordinaria ( CIGS) per crisi aziendale alle aziende operanti nel settore aereo, in possesso di determinati requisiti, che hanno cessato o cessano l'attività produttiva nel corso del 2020.

Il trattamento straordinario può essere autorizzato nel limite massimo di dieci mesi e nel limite complessivo di 9,8 milioni di euro per l'anno 2020 e 22,9 milioni di euro per l'anno 2021. Viene corrisposto direttamente dall'INPS ai lavoratori che ne hanno diritto al fine di consentire il costante monitoraggio delle risorse finanziarie disponibili.

Con il messaggio 26 ottobre 2020, n. 3922 l’INPS fornisce le istruzioni procedurali per la gestione di tale trattamento.

Cassa integrazione guadagni straordinaria.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

  1. Accedi al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.

  2. Indice

    Attraverso l'indice della pagina puoi selezionare ogni singola voce per accedere direttamente alla sezione di tuo interesse.

  3. Il contenuto della pagina

    In quest'area è presente il contenuto della pagina. Con il segno + puoi espandere la sezione che ti interessa.

  4. Accesso al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.