Esonero assunzioni e trasformazioni a tempo indeterminato: chiarimenti

Con la circolare INPS 24 novembre 2020, n. 133, l’INPS ha fornito le prime indicazioni operative per la gestione degli adempimenti previdenziali connessi all’applicazione dell’esonero contributivo per le assunzioni o le trasformazioni a tempo indeterminato, effettuate dal 15 agosto (data di entrata in vigore del decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104) al 31 dicembre 2020.

Ai fini della fruizione dell’esonero mediante conguaglio, le modalità operative prevedevano l’esposizione dell’importo corrente del beneficio a partire dal flusso UNIEMENS di competenza novembre 2020 e l’esposizione dell’importo arretrato dell’esonero, riferito alle tre mensilità pregresse, comprese tra agosto e ottobre 2020, esclusivamente nei flussi di competenza da novembre a gennaio 2021.

Con il messaggio 25 febbraio 2021, n. 832, l’Istituto comunica che è stata ampliata la validità del codice causale "L537", prevedendo la possibilità di esporre come importo arretrato dell’incentivo IREC anche l’importo dell’esonero relativo alla mensilità di novembre e dicembre 2020.

Denuncia obbligatoria che il datore di lavoro, che svolge la funzione di sostituto d'imposta, invia mensilmente all'INPS.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

  1. Accedi al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.

  2. Indice

    Attraverso l'indice della pagina puoi selezionare ogni singola voce per accedere direttamente alla sezione di tuo interesse.

  3. Il contenuto della pagina

    In quest'area è presente il contenuto della pagina. Con il segno + puoi espandere la sezione che ti interessa.

  4. Accesso al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.