Agli enti e alle cooperative edilizie

ATTENZIONE: la seguente pagina è archiviata e le notizie e informazioni presenti hanno solo un valore storico e potrebbero non essere più in linea con la normativa vigente alla data di oggi.


Cosa fornisce

Un finanziamento per l´esecuzione di opere pubbliche, acquisti di stabili da destinare a pubblici servizi e per la costruzione di case in cooperativa.

 

A chi si rivolge
Comuni, Province, consorzi, cooperative edilizie, società ed enti costituiti allo scopo di costruire, senza finalità di lucro, case economiche e popolari; enti di diritto pubblico soggetti al controllo dello Stato e delle Regioni e società concessionarie di lavori pubblici che intendano realizzare opere di pubblica utilità.

 

Come si ottiene
A domanda, adeguatamente motivata e documentata, contenente l'indicazione dell'importo e delle finalità per le quali si chiede il finanziamento.
Il mutuo viene concesso entro 255 giorni dalla presentazione della domanda.

 

Tassi
I mutui sono gravati da interessi al tasso fissato dal consiglio di amministrazione dell´Istituto. Attualmente il tasso è del 6%. I mutui sono inoltre gravati da commissioni dello 0,50%, per spese di amministrazione, e dello 0,50%, come premio compensativo dei rischi dell'operazione.
Tali commissioni sono trattenute sull'importo delle singole erogazioni.

 

Erogazione
I mutui vengono erogati generalmente a stati di avanzamento lavori e/o su fattura, a rimborso di altre spese sostenute.

 

Durata
Il periodo di ammortamento è, in genere, di 15 o 20 anni in relazione alle varie tipologie di mutuo, ma può raggiungere anche i 35 anni.

 

Rimborso

Per gli enti locali l' ammortamento è iniziato con decorrenza dall'anno successivo a quello di formalizzazione del provvedimento di concessione.
Per le cooperative edilizie il rimborso inizia generalmente dal 1° gennaio successivo alla data del rilascio del certificato di abitabilità del fabbricato. In ambedue i casi l' ammortamento è a rata costante annua posticipata.
La rateizzazione è generalmente mensile per le cooperative e bimestrale per gli enti, con possibilità di rateizzazione semestrale per gli enti e trimestrale per le cooperative con applicazione del tasso equivalente.

 

 

È utile sapere

Attualmente la prestazione è sospesa ed è in corso la negoziazione per il debito residuo dei mutui contratti a tutto il 31 dicembre 2002.Per le cooperative edilizie si sta applicando il Protocollo d'intesa col Ministero delle Infrastrutture firmato il 3 agosto 2005.

 

Estinzione graduale di un mutuo o di un debito.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

Estinzione graduale di un mutuo o di un debito.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

Estinzione graduale di un mutuo o di un debito.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.
  1. Percorso di navigazione

    Le voci indicano la posizione della pagina nell'alberatura del portale, permettendo la navigazione veloce a ritroso.

  2. Il menu di sezione

    In quest'area sono presenti le principali voci della sezione. Il simbolo "+" indica la presenza di sottosezioni. Con un clic su una voce puoi accedere al contenuto.

  3. I pulsanti di servizio SALVA e STAMPA

    Con i due pulsanti puoi scegliere di salvare il contenuto in formato PDF o stamparlo direttamente.

  4. Filtrare i risultati

    In quest'area è possibile scegliere la modalità di visualizzazione delle notizie (griglia o lista) e filtrare i risultati tramite una ricerca libera inserendo parole chiave o periodo di pubblicazione negli appositi campi.