CIG in deroga: chiarimenti sulla concessione per il 2017

Il messaggio INPS 11 maggio 2017, n. 1957 chiarisce alcuni aspetti per la concessione della Cassa Integrazione Guadagni in deroga (CIGD) per il 2017, richiamando quanto già precisato nel messaggio INPS 21 aprile 2017, n. 1713 e nella circolare INPS 13 dicembre 2016, n. 217.

Le regioni e le province autonome possono decretare la CIG in deroga per il 2017 in continuità con le prestazioni erogate dal Fondo di Integrazione Salariale (FIS) e dai Fondi di Solidarietà.

Possono, quindi, essere concessi i trattamenti di integrazione salariale o di mobilità in deroga, con decorrenza successiva al 31 dicembre 2016, purché consecutivi alla fruizione di precedenti interventi ordinari scaduti dopo tale data e purché i provvedimenti da parte delle regioni e delle province autonome siano adottati sempre entro il 31 dicembre 2016.

Ammortizzatore sociale previsto dalla legislazione italiana che consiste in una prestazione economica erogata dall’INPS. Integra o sostituisce la retribuzione dei lavoratori che si trovano in precarie condizioni economiche a causa di sospensione o riduzione dell’attività lavorativa.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

Strumento di sostegno al reddito destinato ai lavoratori che non hanno i requisiti per accedere né alla cassa integrazione guadagni ordinaria (CIGO) né straordinaria (CIGS).

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

  1. Accedi al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.

  2. Indice

    Attraverso l'indice della pagina puoi selezionare ogni singola voce per accedere direttamente alla sezione di tuo interesse.

  3. Il contenuto della pagina

    In quest'area è presente il contenuto della pagina. Con il segno + puoi espandere la sezione che ti interessa.