Video

Sportello voce: un nuovo servizio dedicato ai sordi

Alternative

Durata: 03:01 Fonte: INPS Dimensione: 13,4 MB Data: 12/12/2014


Sportello voce: un nuovo servizio per le persone con disabilità uditive. Attivo da novembre in via sperimentale nelle sedi di Roma Tuscolano e Roma Eur, il servizio consiste in un sportello nel quale il rapporto con gli utenti sordi è gestito da personale Inps che conosce la lingua italiana dei segni (Lis).
Sono circa tremila gli utenti sordi che risiedono nella provincia di Roma, quasi quattromila nel Lazio e oltre quarantaduemila in Italia. Si tratta di una fascia di popolazione poco visibile ma numericamente consistente. Non può essere ignorata. È alle loro necessità che l’Istituto ha pensato quando adegua le modalità di erogazione dei propri servizi.
Alle persone interessate è stata inviata una lettera che comunica l’avvio dell’iniziativa, la sede, gli orari e i giorni di apertura dello Sportello, l’indirizzo mail e i numeri di telefono Dts (telefoni con dattiloscrittura) ai quali fare riferimento per un appuntamento, se necessario.
Se la sperimentazione dello Sportello voce darà risultati positivi, il servizio sarà esteso su tutto il territorio nazionale.

  1. Percorso di navigazione

    Le voci indicano la posizione della pagina nell'alberatura del portale, permettendo la navigazione veloce a ritroso.

  2. Il menu di sezione

    In quest'area sono presenti le principali voci della sezione. Il simbolo "+" indica la presenza di sottosezioni. Con un clic su una voce puoi accedere al contenuto.

  3. I pulsanti di servizio SALVA e STAMPA

    Con i due pulsanti puoi scegliere di salvare il contenuto in formato PDF o stamparlo direttamente.

  4. Filtrare i risultati

    In quest'area è possibile scegliere la modalità di visualizzazione delle notizie (griglia o lista) e filtrare i risultati tramite una ricerca libera inserendo parole chiave o periodo di pubblicazione negli appositi campi.