Il PIN

Per accedere all’Area Riservata Inps > Servizi ex Inpdap è necessario essere in possesso di un PIN, cioè un codice segreto di identificazione personale. Il PIN può essere di tipo “on line” o di tipo “dispositivo”.

 

Il PIN on line non è sufficiente per completare l’iter procedurale di alcuni servizi telematici, per i quali è invece richiesto l’utilizzo del PIN dispositivo. Il PIN dispositivo è stato istituito per garantire maggiore sicurezza sull’identità del richiedente; a differenza del PIN on line, il PIN dispositivo viene rilasciato solo dopo che l’utente sia stato identificato o abbia inviato copia di un documento di riconoscimento.

 

Al fine di semplificare l’accesso ai servizi telematici, a partire dal 1° marzo 2013 il numero di caratteri che compongono il PIN è stato portato da 16 a 8. Il PIN iniziale, fornito in fase di assegnazione di un nuovo PIN o di ripristino per smarrimento, continua ad essere composto da 16 caratteri. Al primo accesso con tale PIN, l’utente è invitato a generarne un nuovo composto di soli 8 caratteri. Tutti i successivi accessi sono effettuati con PIN di 8 caratteri. Gli utenti già dotati del PIN di 16 caratteri possono continuare ad utilizzarlo sino alla modifica periodica, allorché saranno guidati per la generazione di uno di 8 caratteri. Il PIN si può richiedere:

 

  1. presso gli sportelli delle sedi Inps (PIN dispositivo);
  2. on line, sul sito www.inps.it, attraverso la procedura “PIN online”> “Richiedi PIN”(vedi Collegamenti (solo PIN on line);
  3. tramite Contact Center Inps chiamando il numero verde 803 164; per le chiamate da telefoni cellulari è disponibile il numero 06 164164, a pagamento in base al piano tariffario del gestore telefonico del chiamante;
  4. con l’attivazione del PIN preassegnato da Inps, i cui primi otto caratteri sono trasmessi all’utenza tramite lettera, in occasione di comunicazioni periodiche (solo PIN on line).

 

 

1 - Richiesta di PIN dispositivo presso gli sportelli delle sedi Inps

Le sedi Inps rilasciano immediatamente il PIN: l’utente compila e consegna allo sportello il modulo di richiesta (vedi Documentazione), e l’operatore, effettuate le necessarie verifiche, consegna una busta chiusa contenente il PIN già attivo.

 

Il PIN rilasciato presso gli sportelli delle sedi è di tipo dispositivo. Anche le sedi Inps - Gestione Dipendenti Pubblici rilasciano il PIN.

 

2 - Richiesta di PIN on line attraverso il sito www.inps.it

Attraverso la procedura “PIN online” > “Richiedi PIN” del sito www.inps.it (vedi Collegamenti) è possibile ottenere il PIN on line.

L’utente registra i propri dati, tra cui telefono e mail. La richiesta viene sottoposta a un processo automatico di verifica dell’indirizzo di residenza. Se l’indirizzo è validato, i primi otto caratteri vengono rilasciati via e-mail o Sms, mentre i restanti otto caratteri sono spediti all’indirizzo di residenza attraverso il servizio postale.

 

Il PIN rilasciato con questa modalità è di tipo on line.

 

3 - Richiesta di PIN on line attraverso il Contact Center Inps

Il PIN on line può inoltre essere ottenuto telefonando al numero verde 803 164; per le chiamate da telefoni cellulari è disponibile il numero 06 164164, a pagamento in base al piano tariffario del gestore telefonico del chiamante. L’operatore del Contact Center registra i dati forniti dall’utente (identità, residenza, dati della tessera sanitaria) e comunica telefonicamente i primi otto caratteri del PIN; i restanti otto caratteri sono spediti all’indirizzo di residenza attraverso il servizio postale.

 

Il PIN rilasciato con questa modalità è di tipo on line.

 

4 - Attivazione di PIN on line preassegnato

Ricevuta una lettera con i primi otto caratteri del PIN, in occasione di comunicazioni periodiche dell’Istituto, l’utente può ottenere i restanti otto caratteri attraverso la procedura “PIN online” > “Attiva PIN” del sito www.inps.it (vedi Collegamenti). La procedura richiede i dati contenuti nella tessera sanitaria. Terminata la procedura, l’utente riceverà i restanti otto caratteri via e-mail o Sms. Il PIN rilasciato con questa modalità di tipo on line. Conversione del PIN on line in PIN dispositivo.

 

A differenza del PIN rilasciato dalla sede, che è di tipo dispositivo, il PIN ottenuto attraverso le altre modalità è di tipo “online”.

 

La procedura “PIN online” >“Converti PIN” disponibile sul sito Inps (vedi Collegamenti) consente di convertire il PIN on line in PIN dispositivo: l’utente, sottoscritto il modulo di richiesta e digitalizzato il documento di riconoscimento, li invia all’Inps utilizzando l’apposita procedura “Converti PIN”. In alternativa, il modulo e la copia del documento possono essere consegnati ad una sede Inps o inviati via fax al Contact Center Inps 800 803164. Completate le verifiche, il PIN on line viene convertito in PIN dispositivo.

 

Amministrazioni, Patronati e Personale Inps - Gestione Dipendenti Pubblici

 

Nulla è variato per l’accesso all’ Area Riservata dedicata alle Amministrazioni, ai Patronati e al Personale Inps - Gestione Dipendenti Pubblici.

 

Figli di scritti o di pensionati

I figli e orfani maggiorenni di iscritti e pensionati per presentare domande on line di partecipazione a concorsi i accedono direttamente ai Servizi telematici disponibili nell’Area Riservata. Prima di richiedere il PIN per l’accesso i concorrenti devono innanzitutto richiedere l’iscrizione nella banca dati dell’Istituto. Infatti essere in possesso del PIN senza essere correttamente registrati nella banca dati come figlio di iscritto o pensionato non permette l’accesso alle applicazioni che consentono l’invio delle domande on line.

 


  1. Percorso di navigazione

    Le voci indicano la posizione della pagina nell'alberatura del portale, permettendo la navigazione veloce a ritroso.

  2. Il menu di sezione

    In quest'area sono presenti le principali voci della sezione. Il simbolo "+" indica la presenza di sottosezioni. Con un clic su una voce puoi accedere al contenuto.

  3. I pulsanti di servizio SALVA e STAMPA

    Con i due pulsanti puoi scegliere di salvare il contenuto in formato PDF o stamparlo direttamente.

  4. Filtrare i risultati

    In quest'area è possibile scegliere la modalità di visualizzazione delle notizie (griglia o lista) e filtrare i risultati tramite una ricerca libera inserendo parole chiave o periodo di pubblicazione negli appositi campi.