Assegni integrativi

ATTENZIONE: la seguente pagina è archiviata e le notizie e informazioni presenti hanno solo un valore storico e potrebbero non essere più in linea con la normativa vigente alla data di oggi.
 

Assegno temporaneo integrativo

L’assegno temporaneo integrativo è una forma di assistenza dedicata agli iscritti alla Gestione magistrale, o loro superstiti, privi di reddito o con un reddito complessivo familiare annuo inferiore agli importi di seguito indicati.

 

A chi spetta

  • agli iscritti collocati a riposo per raggiunti limiti di età o dispensati dal servizio per motivi di salute, purché senza diritto a pensione e con un reddito complessivo familiare annuo inferiore a € 10.230,00, incrementato delle eventuali maggiorazioni spettanti;
  • ai superstiti già conviventi e a carico degli iscritti stessi con un reddito complessivo familiare annuo inferiore a € 8.530,00.

La domanda

Si accede alla prestazione con domanda, redatta sull’apposito modulo  da presentare alla Direzione centrale Credito e Welfare, Viale Aldo Ballarin, 42 – 00142 Roma.


 

Assegno integrativo per malattia

È un contributo erogato agli iscritti alla Gestione magistrale in servizio che incorrono nella riduzione o sospensione della retribuzione per periodi di assenza iniziati non oltre i 12 mesi precedenti la data della richiesta, come previsto dal CCNL del comparto scuola.

L’assegno integrativo è concesso in misura diversa a seconda della riduzione della retribuzione, del reddito, del numero delle persone a carico e di altre condizioni soggettive:

  • in caso di riduzione della retribuzione al 50% l’assegno è erogato in misura pari a un massimo del 40% a un minimo del 30% della retribuzione
  • per gli iscritti, che nella fase ulteriore della malattia, incorrono nella sospensione della retribuzione: l’assegno è erogato in misura pari a un massimo del 80% a un minimo del 60% della retribuzione

 

A chi spetta

Hanno diritto alla prestazione tutti gli iscritti in servizio

 

La domanda

Gli assegni integrativi sono concessi a domanda da presentare alla Direzione centrale Credito e Welfare, Viale Aldo Ballarin, 42 – 00142 Roma.


Contratto collettivo nazionale di lavoro, stipulato tra le organizzazioni rappresentanti dei lavoratori dipendenti e i loro datori di lavoro.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.