Codice fiscale

Data: 10/12/2015

CHE COS’È

Il codice fiscale è uno strumento di identificazione del cittadino nei rapporti con gli enti e le Amministrazioni Pubbliche e viene rilasciato dall'Anagrafe tributaria.

Il codice fiscale è un codice di sedici caratteri, composto da lettere e numeri, che riproduce i dati anagrafici del cittadino/contribuente (cognome, nome, sesso, luogo e data di nascita).


COME SI OTTIENE

Cittadino comunitario deve richiedere l'attribuzione del codice fiscale presso l'ufficio territoriale competente dell'Agenzia delle Entrate, presentando un documento d'identità valido (carta d'identità, passaporto o qualsiasi certificato equivalente).


Il codice fiscale è necessario per:

  • scriversi al servizio sanitario;
  • essere assunti come lavoratori dipendenti;
  • iniziare attività lavorativa autonoma;
  • aprire un conto corrente bancario;
  • effettuare dichiarazione dei redditi;
  • effettuare dichiarazione dei sostituti d'imposta;
  • compiere denunce contributive all'INPS;
  • ottenere certificati rilasciati a contribuenti soggetti a ritenuta fiscale;
  • eseguire comunicazioni allo schedario dei titoli azionari;
  • produrre fatture IVA e ricevute fiscali;
  • produrre bolle di accompagnamento;
  • eseguire atti di vendita, d'acquisto, successione e donazione;
  • registrare atti, richiedere volture catastali, note di trascrizione e iscrizione nei registri immobiliari;
  • richiedere volture al pubblico registro automobilistici;
  • emettere bollettini e distinte di versamento dell'esattoria;
  • presentare domanda per autorizzazioni concessioni, licenze iscrizione a Camera Commercio e agli albi professionali, carta d'identità.

DUPLICATO DEL CODICE FISCALE

In caso di smarrimento, furto (da denunciare alle autorità di Pubblica Sicurezza) e distruzione del certificato cartaceo o del tesserino plastificato, può essere richiesto il duplicato con le stesse modalità dell'attribuzione.

Il duplicato del tesserino plastificato si può chiedere:

  • presso gli Uffici periferici dell'Agenzia dell'Entrate con appositi moduli;
  • agli sportelli self service del Ministero delle Finanze presenti negli Uffici relazioni con il pubblico dei Municipi e della Prefettura, presso gli Uffici finanziari e in alcuni Uffici Postali, centri commerciali e aeroportuali, ecc.;
  • tramite il sito dell’Agenzia delle entrate.
  1. Percorso di navigazione

    Le voci indicano la posizione della pagina nell'alberatura del portale, permettendo la navigazione veloce a ritroso.

  2. Il menu di sezione

    In quest'area sono presenti le principali voci della sezione. Il simbolo "+" indica la presenza di sottosezioni. Con un clic su una voce puoi accedere al contenuto.

  3. I pulsanti di servizio SALVA e STAMPA

    Con i due pulsanti puoi scegliere di salvare il contenuto in formato PDF o stamparlo direttamente.

  4. Filtrare i risultati

    In quest'area è possibile scegliere la modalità di visualizzazione delle notizie (griglia o lista) e filtrare i risultati tramite una ricerca libera inserendo parole chiave o periodo di pubblicazione negli appositi campi.