Faq - Assegno per il nucleo familiare con tre figli minori

ATTENZIONE!
I contenuti informativi presenti in questa Area sono in corso di aggiornamento.

I cittadini stranieri rifugiati politici o titolari dello status di protezione sussidiaria hanno diritto all’assegno con tre figli minori?

Si, poiché l’art. 27 del Decreto legislativo 251/07 ha previsto per tali soggetti il medesimo trattamento riconosciuto al cittadino italiano in materia di assistenza sociale e sanitaria (v. circ. INPS n. 9 del 22/01/2010).

Ai fini dell’assegno per il nucleo familiare con almeno tre figli minori, se c’è un padre separato che ha i due primi figli conviventi con la ex moglie, ma a carico di lui e un figlio nato da un’altra relazione, il padre può fare domanda per il nucleo?

Nel caso in esame, il padre può presentare la domanda solo se nel suo stato di famiglia risultano, oltre che il figlio convivente con lui, i due figli che convivono con il coniuge separato, poiché, nel caso contrario, manca uno dei requisiti richiesti per la presentazione della domanda (nella famiglia anagrafica del richiedente si devono trovare almeno tre suoi figli minori sui quali egli esercita la potestà genitoriale).

Un soggetto con tre figli minori ha presentato domanda per l’assegno. Il figlio compirà diciotto anni ad agosto. A quanti mesi di contributo ha diritto, 7 o 8?

Il soggetto, sussistendo tutti i requisiti previsti dalla Legge, avrà diritto al beneficio per 8 mesi, in quanto il diritto cessa dal primo giorno del mese successivo a quello in cui viene a mancare il requisito relativo alla composizione del nucleo familiare (raggiungimento della maggiore età di uno dei tre figli).

La concessione dell’assegno avviene sulla base dell' ISE o dell' ISEE?

 

Il calcolo del beneficio avviene confrontando l'indicatore della situazione economica ISE (e non ISEE) con la soglia del diritto riparametrata, secondo i criteri fissati all'allegato A del decreto 452/2000 come modificato dal decreto 337/2001.

Gli extracomunitari, in possesso della carta di soggiorno, possono beneficiare dell’assegno?

 

No, gli extracomunitari, a prescindere dal possesso o meno del permesso/carta di soggiorno, non possono beneficiare dell'assegno per il nucleo familiare concesso dal Comune.

L’assegno può essere richiesto dai cittadini italiani residenti all’estero ( AIRE)?

 

No, perché l'assegno spetta al cittadino italiano o comunitario residente, nella cui famiglia anagrafica si trovano almeno tre suoi figli minori sui quali egli esercita la potestà genitoriale.
Pertanto, tra i richiedenti non possono essere compresi i cittadini italiani residenti all'estero ( AIRE), perché requisito fondamentale della prestazione è la residenza del richiedente nel territorio dello Stato.

Indicatore della situazione economica equivalente, che deriva dal rapporto tra l'ISE e il numero dei componenti del nucleo familiare in base a una scala di equivalenza stabilita dalla legge.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

Indicatore della situazione economica equivalente, che deriva dal rapporto tra l'ISE e il numero dei componenti del nucleo familiare in base a una scala di equivalenza stabilita dalla legge.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

Anagrafe degli italiani residenti all'estero, che contiene i dati dei cittadini italiani che risiedono all'estero per un periodo superiore a 12 mesi.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

Anagrafe degli italiani residenti all'estero, che contiene i dati dei cittadini italiani che risiedono all'estero per un periodo superiore a 12 mesi.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

Indicatore della situazione economica del nucleo familiare, che deriva dalla somma dei redditi e del 20% del patrimonio mobiliare e immobiliare di tutto il nucleo familiare.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

Indicatore della situazione economica del nucleo familiare, che deriva dalla somma dei redditi e del 20% del patrimonio mobiliare e immobiliare di tutto il nucleo familiare.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.
  1. Percorso di navigazione

    Le voci indicano la posizione della pagina nell'alberatura del portale, permettendo la navigazione veloce a ritroso.

  2. Il menu di sezione

    In quest'area sono presenti le principali voci della sezione. Il simbolo "+" indica la presenza di sottosezioni. Con un clic su una voce puoi accedere al contenuto.

  3. I pulsanti di servizio SALVA e STAMPA

    Con i due pulsanti puoi scegliere di salvare il contenuto in formato PDF o stamparlo direttamente.

  4. Filtrare i risultati

    In quest'area è possibile scegliere la modalità di visualizzazione delle notizie (griglia o lista) e filtrare i risultati tramite una ricerca libera inserendo parole chiave o periodo di pubblicazione negli appositi campi.