Verso il nuovo Inps

È iniziata, a partire da gennaio 2012, l’integrazione di Inpdap ed Enpals all’interno di Inps, a seguito della soppressione dei due Enti, avvenuta il 31 dicembre 2011.
L’operazione ha un duplice obiettivo: migliorare la qualità dei servizi di assistenza e previdenza, assicurando ai cittadini un unico soggetto interlocutore, e realizzare una riduzione dei costi di gestione della previdenza pubblica. Sono previsti infatti risparmi pari a 20 milioni di euro per il 2012, a 50 milioni nel 2013, e a 100 milioni nel 2014, oltre ai tagli alle spese di funzionamento dell’Inps disposti da altre norme.
Dal 1° gennaio sono state avviate le attività per l’integrazione dei processi gestionali.
A maggio è stata completata l’integrazione dei sistemi di accesso ai servizi online per il cittadino.
Gli iscritti alla gestione ex Inpdap che vogliono usufruire dei servizi online devono quindi richiedere il PIN all’Inps attraverso le modalità indicate sul sito internet dell’Istituto. Tutti gli utenti ex Inpdap già registrati possono accedere direttamente ai servizi online.
Il riassetto organizzativo e funzionale complessivo dell’Istituto proseguirà per tutto il 2012.
  1. Percorso di navigazione

    Le voci indicano la posizione della pagina nell'alberatura del portale, permettendo la navigazione veloce a ritroso.

  2. Il menu di sezione

    In quest'area sono presenti le principali voci della sezione. Il simbolo "+" indica la presenza di sottosezioni. Con un clic su una voce puoi accedere al contenuto.

  3. I pulsanti di servizio SALVA e STAMPA

    Con i due pulsanti puoi scegliere di salvare il contenuto in formato PDF o stamparlo direttamente.

  4. Filtrare i risultati

    In quest'area è possibile scegliere la modalità di visualizzazione delle notizie (griglia o lista) e filtrare i risultati tramite una ricerca libera inserendo parole chiave o periodo di pubblicazione negli appositi campi.