Contratto di espansione: caratteristiche e modalità di conguaglio

La circolare INPS 3 settembre 2020, n. 98 illustra i profili normativi e operativi dell’Istituto circa il contratto di espansione, introdotto in via sperimentale per gli anni 2019-2020 dall’articolo 41 del D.lgs n. 148/2015.

Relativamente all’intervento straordinario di integrazione salariale che supporta il contratto di espansione vengono chiariti, in particolare, i destinatari, la durata del trattamento, le modalità di determinazione del contributo addizionale, le modalità operative per il conguaglio delle prestazioni e il termine di decadenza delle stesse.

Ne possono usufruire le imprese che abbiano un organico superiore alle 1.000 unità (già rientranti nell’ambito di applicazione della Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria), che si trovino nella necessità di intraprendere percorsi di reindustrializzazione e riorganizzazione, con conseguenti modifiche dei processi aziendali necessari, per recepire e sviluppare attività lavorative a contenuto più tecnico.

Ammortizzatore sociale previsto dalla legislazione italiana che consiste in una prestazione economica erogata dall’INPS. Integra o sostituisce la retribuzione dei lavoratori che si trovano in precarie condizioni economiche a causa di sospensione o riduzione dell’attività lavorativa.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

  1. Accedi al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.

  2. Indice

    Attraverso l'indice della pagina puoi selezionare ogni singola voce per accedere direttamente alla sezione di tuo interesse.

  3. Il contenuto della pagina

    In quest'area è presente il contenuto della pagina. Con il segno + puoi espandere la sezione che ti interessa.

  4. Accesso al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.