Glossario - GHI


ABC - DEF - GHI - LMN - OPQ - RST - UVZ


Glossario - GHI

Gestione ordinaria
Gestione previdenziale propria dei lavoratori dipendenti.


Gestione separata
Gestione previdenziale istituita dall'art. 2 c. 26 della L. 335/95, per assicurare la tutela previdenziale a categorie di lavoratori fino ad allora escluse. Attualmente sono iscritti alla gestione i liberi professionisti senza cassa, i collaboratori coordinati e continuativi (a progetto e non), i venditori a domicilio, i lavoratori autonomi occasionali e gli associati in partecipazione.


Gestioni speciali
Forme assicurative diverse dai lavoratori dipendenti, cioè Artigiani, Commercianti, Coltivatori Diretti, Coloni e Mezzadri.


Impossibilità di dedicarsi ad un proficuo lavoro
Impedimento fisico a svolgere attività lavorativa a scopo di lucro.


Imposta sul reddito delle persone fisiche
Colpisce i redditi delle persone fisiche. Deve essere pagata ogni anno ed è calcolata attraverso l'applicazione di una aliquota proporzionale per scaglioni di reddito.


Inabile
Incapace al lavoro.


Inabilità assoluta
Totale perdita di attitudine al lavoro.


Inabilità permanente
Perdita definitiva di attitudine al lavoro.



Indennità
Ogni prestazione economica.


Indennita' di accompagnamento
L'indennità di accompagnamento, o assegno di accompagnamento, è un sostegno economico statale pagato dall'Inps che può essere erogato alle persone che non possono compiere gli atti quotidiani della vita, non deambulanti, che hanno bisogno di assistenza continuativa e che non siano ricoverati gratuitamente presso strutture pubbliche per più di un mese.


Indennità di disoccupazione
Sostegno economico per lavoratori che hanno perso il lavoro. Tale sostegno è erogato dall'Inps ai lavoratori che sono stati licenziati e possono far valere l'assicurazione contro la disoccupazione involontaria. A tal fine il lavoratore deve dimostrare di avere almeno due anni di assicurazione per la disoccupazione involontaria ovvero almeno 52 contributi settimanali nel biennio precedente la data di cessazione del rapporto di lavoro. Può essere di due tipi: ordinaria o straordinaria. Tale indennità non è riconosciuta nei confronti di chi si dimette volontariamente, con la sola eccezione delle lavoratrici in maternità. L'indennità è riconosciuta anche quando il lavoratore presenta le sue dimissioni per giusta causa: mancato pagamento della retribuzione, molestie sessuali, modifica delle mansioni, mobbing.


Indennità di frequenza
L'indennità mensile di frequenza è un assegno dell'Inps a favore degli invalidi civili minori, per aiutare l'inserimento dei ragazzi nelle scuole, nei centri di formazione o di addestramento professionale e nelle strutture educative, riabilitative e terapeutiche accreditate. Anche i bambini di età inferiore a 3 anni che frequentano gli asili nido, secondo una recente sentenza della Corte di Cassazione, possono richiedere questa indennità. L'indennità è erogata solo per il periodo di effettiva frequenza della scuola o del centro a persone aventi un reddito annuale non superiore a 4017,26 euro ed è incompatibile con le altre forme di sostegno economico, come l'indennità di accompagnamento, l'indennità speciale per i ciechi parziali e l'indennità di comunicazione.


Indennità di integrazione salariale
Trattamento straordinario di integrazione economica che viene corrisposto ai lavoratori sospesi nelle loro attività lavorative a causa di difficoltà delle aziende per le quali prestano la loro attività.


Indennità di malattia
Somma sostituva della retribuzione durante la malattia.


Indennità  di mobilità 
Somma sostitutiva della retribuzione corrisposta a lavoratori licenziati per eccedenza occupazionale. Vedi anche mobilità.


Indennità  di trasferta
Le indennità di trasferta sono dovute al personale comandato in missione fuori della ordinaria sede di servizio in località distanti almeno 10 Km.Per sede di servizio si intende il centro abitato o la località isolata in cui hanno sede l'ufficio o l'impianto presso il quale il dipendente presta abitualmente servizio.


Infermità  mentale o fisica
Malattie riguardanti la psiche o parti del corpo. Potrebbero determinare stati invalidanti, ridurre le capacità motorie o lavorative o determinare stati di handicap.


Invalidità  di guerra
Lo Stato garantisce particolari sussidi economici a tutte le persone che sono gravemente invalide di guerra, cioè a chi è diventato invalido a causa di ferite o di malattie contratte durante una guerra.


Ispettorato del Lavoro
Organo della direzione provinciale del lavoro con compiti di vigilanza in materia di lavoro e di legislazione sociale. Tali compiti sono affidati, a decorrere dal 14.02.1997, al Servizio ispezione del lavoro delle direzioni regionali e provinciali del lavoro.

Soggetto che, a causa di infermità o difetto fisico o mentale, si trova nell’assoluta e permanente impossibilità di svolgere qualsiasi attività lavorativa.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.
  1. Percorso di navigazione

    Le voci indicano la posizione della pagina nell'alberatura del portale, permettendo la navigazione veloce a ritroso.

  2. Il menu di sezione

    In quest'area sono presenti le principali voci della sezione. Il simbolo "+" indica la presenza di sottosezioni. Con un clic su una voce puoi accedere al contenuto.

  3. I pulsanti di servizio SALVA e STAMPA

    Con i due pulsanti puoi scegliere di salvare il contenuto in formato PDF o stamparlo direttamente.

  4. Filtrare i risultati

    In quest'area è possibile scegliere la modalità di visualizzazione delle notizie (griglia o lista) e filtrare i risultati tramite una ricerca libera inserendo parole chiave o periodo di pubblicazione negli appositi campi.