Fondi Riposo e Vita (vecchio Fondo Mutualità) – prestazioni

"ATTENZIONE: la seguente pagina è archiviata e le notizie e informazioni presenti hanno solo un valore storico e potrebbero non essere più in linea con la normativa vigente alla data di oggi."


In questa pagina puoi trovare una panoramica sintetica delle varie tipologie di benefici e provvidenze riservate agli iscritti e pensionati del Fondo Gruppo Poste italiane.


Il vecchio Fondo Mutualità gestisce due Fondi, Riposo e Vita, ai quali, con l’istituzione del nuovo fondo non è più possibile iscriversi. Le prestazioni erogate agli iscritti a questi fondi sono elencate di seguito.


CONTRIBUTI MALATTIA

Ricoveri ospedalieri o case di cura

  • Per gli iscritti ai Fondi di Mutualità fino a un capitale di lire Euro 3.098,74 il contributo è di Euro 5,16 per ogni giorno di ricovero per un massimo di 40 giorni
  • Per gli iscritti con più di Euro 3.098,74  e fino ad un massimo di Euro 9.296,22 di capitale, il contributo è di Euro 10,33  per ogni giorno di ricovero fino ad un massimo di 40 giorni
  • Le degenze inferiori a 3 giorni non sono liquidabili, la degenza massima annuale liquidabile è pari a 40 giorni

Per aver accesso a questo tipo di contributo occorre allegare al modulo di domanda certificato di ricovero originale o in copia autenticata.

Domanda contributi malattia Vecchio Fondo


Cure termali

Viene concesso un contributo di Euro 25,82 giornaliero per un massimo di Euro 309,84 (12 giorni) a 350 iscritti che ne facciano richiesta. Le modalità sono quelle indicate nell'apposito bando di concorso. Il contributo è finalizzato ad un soggiorno presso alberghi liberamente scelti situati nei centri termali.

Bando Cure Termali 2014

Domanda Contributo per cure termali


Malattie croniche

In caso di malattie croniche in fase attiva l’iscritto può richiede ogni 3 anni un contributo di Euro 77,47. Per ricevere il contributo è necessario allegare al modulo di domanda il certificato del medico di famiglia attestante il carattere di cronicità e il tipo di malattia (in originale o copia autenticata)


Protesi

Il contributo viene concesso ogni 3 anni a domanda dell’iscritto.

Tipi di protesi per le quali viene erogato il contributo


Malattie gravissime

Il contributo si concede una sola volta per la stessa patologia e comunque non prima di 3 anni dall'ultima concessione, in caso di precedente malattia. Per ottenere il contributo occorre essere iscritti per un capitale di almeno Euro 1.549,37. Il contributo spettante è di Euro 516,46 per l’iscritto e di Euro 309,87 per il familiare a carico.


Per accedere a questo beneficio occorre allegare al modulo di domanda:

  • Cartella clinica in originale o copia autenticata
  • Dichiarazione rilasciata dall'Amministrazione Postale attestante che il familiare, per il quale viene richiesto il contributo, è a carico dell'iscritto.

SPESE FUNERARIE

Il contributo per le spese funerarie è di Euro 309,87 per il coniuge superstite o per gli orfani a carico in caso di decesso dell'iscritto mentre, in caso di decesso del familiare a carico è di Euro 154,94 all’iscritto. Per richiedere tale beneficio è necessario allegare al modulo di domanda:

  • Certificato di decesso
  • Dichiarazione rilasciata dall'Amministrazione Postale che il familiare deceduto era a carico dell'iscritto.

Modulistica Mutualità Vecchio Fondo


ANTICIPAZIONI SUL FONDO

Gli iscritti ai fondi di Mutualità possono chiedere anticipazioni sui fondi (prestiti).Le istanze di prestito devono essere inoltrate utilizzando l'apposito modulo.

Il rinnovo dell'anticipazione sul fondo è consentito dopo che sia stata corrisposta almeno la metà dei ratei del piano di ammortamento dell'anticipazione in corso. Il periodo di ammortamento del prestito è fissato in 12/24/36/48 rate mensili a richiesta dell'interessato.

I prestiti vengono concessi in relazione al capitale sottoscritto fino a Euro 7.746,72 per polizze con capitale complessivo di Euro 9.296,22 secondo la tabella riportata di seguito.

Il riscatto del capitale versato a questi fondi


VALORE DI RISCATTO

L'iscritto ritira il capitale assicurato al momento del pensionamento. In caso di morte anticipata il capitale viene versato agli eredi nelle modalità di seguito indicate per ciascun Fondo.


FONDO VITA

Il capitale sottoscritto al "Fondo Riposo" viene corrisposto a domanda:

  • per intero all'iscritto che abbia raggiunto il 65° anno di età all'atto della cessazione dal servizio;
  • all'iscritto, in misura uguale al valore di riscatto, nei casi di cessazione dal servizio, comunque avvenuta, prima del raggiungimento del 65° anno di età purché siano state pagate 36 quote mensili.
  • per intero al beneficiario eventualmente designato o in mancanza agli eredi legittimi, nei casi di premorienza dell'iscritto, purché l'evento si verifichi dopo almeno due anni dalla iscrizione.

FONDO RIPOSO

Il capitale sottoscritto al "Fondo Riposo" viene corrisposto a domanda:

  • per intero all'iscritto che abbia raggiunto il 65° anno di età all'atto della cessazione dal servizio;
  • all'iscritto, in misura uguale al valore di riscatto, nei casi di cessazione dal servizio, comunque avvenuta, prima del raggiungimento del 65° anno di età purché siano state pagate 36 quote mensili.
  • per intero al beneficiario eventualmente designato o in mancanza agli eredi legittimi, nei casi di premorienza dell'iscritto, purché l'evento si verifichi dopo almeno due anni dalla iscrizione.

Domanda liquidazione Vecchio fondo


Estinzione graduale di un mutuo o di un debito.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

Estinzione graduale di un mutuo o di un debito.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.
  1. Percorso di navigazione

    Le voci indicano la posizione della pagina nell'alberatura del portale, permettendo la navigazione veloce a ritroso.

  2. Il menu di sezione

    In quest'area sono presenti le principali voci della sezione. Il simbolo "+" indica la presenza di sottosezioni. Con un clic su una voce puoi accedere al contenuto.

  3. I pulsanti di servizio SALVA e STAMPA

    Con i due pulsanti puoi scegliere di salvare il contenuto in formato PDF o stamparlo direttamente.

  4. Filtrare i risultati

    In quest'area è possibile scegliere la modalità di visualizzazione delle notizie (griglia o lista) e filtrare i risultati tramite una ricerca libera inserendo parole chiave o periodo di pubblicazione negli appositi campi.