Pensione superstiti

A chi spetta la pensione ai superstiti?

La pensione ai superstiti è erogata in favore ai superstiti del pensionato o dell'iscritto (deceduto). La concessione avviene in base a requisiti diversi a seconda del beneficiario e quando questi requisiti vengono a mancare decade il diritto a pensione.


Le pensioni ai superstiti possono essere ricondotte alle seguenti tipologie:

  • reversibilità, se il pensionato, al momento del decesso, è già titolare di un trattamento di pensione diretta d'anzianità, di vecchiaia, di inabilità.
  • indiretta, se l'iscritto alla data del decesso (avvenuto in attività di servizio) era in possesso di un'anzianità di servizio pari ad almeno 15 anni, oppure di 5 anni di contribuzione, di cui almeno 3 nell'ultimo quinquennio;

Ne hanno diritto:

  • il coniuge;
  • i figli, minorenni; studenti di scuola media superiore o professionale fino al ventunesimo anno d'età, che non prestano lavoro retribuito;
  • studenti maggiorenni iscritti a università (o istituti equiparati) per tutta la durata legale degli studi, e comunque non oltre il ventiseiesimo anno d'età, che non prestano lavoro retribuito;
  • maggiorenni inabili a carico del pensionato o iscritto defunto.

In mancanza di coniuge o di figli che abbiano diritto alla pensione, questa spetta ai genitori del pensionato o iscritto se alla data del decesso:

  • hanno almeno 65 anni d'età;
  • non sono titolari di pensione;
  • sono a carico del pensionato o iscritto deceduto.

In mancanza di coniuge, figli o genitori che abbiano diritto alla pensione, questa spetta ai fratelli celibi ed alle sorelle nubili dell'iscritto o del pensionato se alla data del decesso:

  • sono inabili al lavoro;
  • non sono titolari di pensione;
  • sono a carico dell'iscritto o del pensionato deceduto.

Quote percentuali:

  • 60% al coniuge;
  • 80% nel caso di coniuge con un figlio;
  • 100% nel caso di coniuge con 2 o più figli;
  • 70% al figlio solo, se manca il coniuge;
  • 80% (complessivo) ai 2 o più figli in mancanza di coniuge;
  • 15% a ciascun genitore;
  • 15% a fratelli e sorelle.


Soggetto che, a causa di infermità o difetto fisico o mentale, si trova nell’assoluta e permanente impossibilità di svolgere qualsiasi attività lavorativa.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

Soggetto che, a causa di infermità o difetto fisico o mentale, si trova nell’assoluta e permanente impossibilità di svolgere qualsiasi attività lavorativa.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.
  1. Percorso di navigazione

    Le voci indicano la posizione della pagina nell'alberatura del portale, permettendo la navigazione veloce a ritroso.

  2. Il menu di sezione

    In quest'area sono presenti le principali voci della sezione. Il simbolo "+" indica la presenza di sottosezioni. Con un clic su una voce puoi accedere al contenuto.

  3. I pulsanti di servizio SALVA e STAMPA

    Con i due pulsanti puoi scegliere di salvare il contenuto in formato PDF o stamparlo direttamente.

  4. Filtrare i risultati

    In quest'area è possibile scegliere la modalità di visualizzazione delle notizie (griglia o lista) e filtrare i risultati tramite una ricerca libera inserendo parole chiave o periodo di pubblicazione negli appositi campi.