? Indennità premio di servizio ai superstiti

Ips ai superstiti
In caso di decesso dell’iscritto in attività di servizio (articolo 3 della legge 152 del 1968), l’Ips maturata fino a quel momento spetta nell’ordine:

  • al coniuge superstite;
  • agli orfani;
  • ai genitori;
  • a fratelli e sorelle, se a carico dell’iscritto;
  • agli eredi testamentari;
  • agli eredi legittimi.

Una categoria esclude l’altra.
In caso di decesso dell’iscritto dopo il collocamento a riposo la somma maturata a titolo di Ips entra a far parte dell’asse ereditario come ogni altro bene, e deve essere corrisposta agli eredi testamentari o legittimi secondo le norme che regolano la successione.

 

 

  1. Percorso di navigazione

    Le voci indicano la posizione della pagina nell'alberatura del portale, permettendo la navigazione veloce a ritroso.

  2. Il menu di sezione

    In quest'area sono presenti le principali voci della sezione. Il simbolo "+" indica la presenza di sottosezioni. Con un clic su una voce puoi accedere al contenuto.

  3. I pulsanti di servizio SALVA e STAMPA

    Con i due pulsanti puoi scegliere di salvare il contenuto in formato PDF o stamparlo direttamente.

  4. Filtrare i risultati

    In quest'area è possibile scegliere la modalità di visualizzazione delle notizie (griglia o lista) e filtrare i risultati tramite una ricerca libera inserendo parole chiave o periodo di pubblicazione negli appositi campi.