Incarichi dirigenziali di livello non generale: interpello per posti funzione centrali e territoriali

Con determinazione dell’Organo munito dei poteri del Consiglio di Amministrazione n. 119 del 25 ottobre 2019 è stato ridefinito l’Ordinamento dei servizi centrali e territoriali dell’Istituto e, in esecuzione dello stesso, sono stati attribuiti dall’Organo munito dei poteri del Consiglio di Amministrazione gli incarichi di livello dirigenziale generale.

A seguito dell’aggiornamento della clusterizzazione organizzativa delle strutture territoriali dell’Istituto, di cui alle determinazioni dell’Organo munito dei poteri del Consiglio di Amministrazione nn. 4 e 5 del 16 gennaio 2020, con determinazione del Direttore generale n. 22 del 31 gennaio 2020 sono state attribuite le Aree dirigenziali di seconda fascia alle strutture della Direzione generale e delle Direzioni regionali e di Coordinamento metropolitano.

Inoltre, con determinazione del Direttore generale n. 23 del 31 gennaio 2020 sono stati individuati i posti funzione di livello dirigenziale da inserire nelle fasce di retribuzione denominate “A0 super, A0, A1 e B”, istituite con determinazione presidenziale n. 112 del 12 ottobre 2015.

Ciò premesso, si rende necessario avviare, su base nazionale, le procedure per il conferimento degli incarichi dirigenziali non generali, come di seguito riportati, con decorrenza 1° marzo 2020, secondo la previsione dell’articolo 19 del Decreto Legislativo n. 165/2001, delle disposizioni contenute nella Determinazione presidenziale n. 133 del 12 ottobre 2016 “Criteri e modalità per il conferimento degli incarichi dirigenziali” e delle disposizioni contenute nel Regolamento in materia di rotazione del personale di cui alla legge 190/2012, adottato con determinazione presidenziale n. 26 del 20 marzo 2018.

Il personale appartenente al ruolo dirigenziale dell’Istituto potrà inviare, entro dieci giorni dalla pubblicazione del messaggio 31 gennaio 2020, n. 361, la manifestazione di disponibilità per i predetti posti funzione utilizzando la procedura informatica accessibile dal sito intranet dell’Istituto, seguendo il percorso Home/Servizi ai dipendenti/Interpello dirigenti.

L’interpello di cui al messaggio è rivolto anche ai dirigenti appartenenti ai ruoli di altre amministrazioni pubbliche ai sensi dell’art. 19, comma 5 bis, del D.lgs n. 165/01, ovvero ai soggetti di cui all’art. 19, comma 6, del medesimo decreto legislativo.

La manifestazione di interesse e disponibilità per i posti funzione sopra specificati da parte dei predetti soggetti dovrà pervenire entro dieci giorni dalla pubblicazione del presente messaggio, per un massimo di tre preferenze, alla casella AdesioniTitolaritaSedi@inps.it secondo il format allegato al messaggio (allegato 6).

Per le informazioni di dettaglio si rimanda al messaggio.

  1. Accedi al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.

  2. Indice

    Attraverso l'indice della pagina puoi selezionare ogni singola voce per accedere direttamente alla sezione di tuo interesse.

  3. Il contenuto della pagina

    In quest'area è presente il contenuto della pagina. Con il segno + puoi espandere la sezione che ti interessa.

  4. Accesso al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.