Decisioni della Commissione amministrativa

INPS mette a disposizione decisioni e raccomandazioni, di interesse per l'Istituto, adottate dalla Commissione amministrativa sulla nuova regolamentazione comunitaria vigente dal 1° maggio 2010.

Le decisioni+

  • Decisione A1 del 12 giugno 2009 (pdf 718KB): introduzione di una procedura di dialogo e di conciliazione riguardante la validità dei documenti, la determinazione della legislazione applicabile e i benefici concessi ai sensi del Regolamento n. 883/2204.
  • Decisione A2 del 12 giugno 2009 (pdf 716KB): legislazione applicabile ai lavoratori distaccati e ai lavoratori autonomi che lavorano temporaneamente al di fuori dello Stato di competenza.
  • Decisione A3 del 17 dicembre 2009 (pdf 701KB): totalizzazione internazionale dei periodi di distacco ininterrotti maturati a norma dei Regolamenti n. 1408/1971 e n. 883/2004.
  • Decisione E1 del 12 giugno 2009 (pdf 707KB): disposizioni pratiche per il periodo transitorio previsto per lo scambio dei dati con mezzi elettronici.
  • Decisione E2 del 3 marzo 2010 (pdf 704KB): instaurazione di una procedura di gestione delle modifiche dei dati forniti da autorità competenti, istituzioni nazionali, organismi di collegamento e punti di accesso (sistema EESSI).
  • Decisione E3 del 19 ottobre 2011 (pdf 695Kb): periodo transitorio per l'attuazione del sistema EESSI.
  • Decisione E4 del 13 marzo 2014 (pdf 370KB): periodo transitorio per l'attuazione del sistema EESSI.
  • Decisione E5 del 16 marzo 2017 (pdf 350Kb): modalità pratiche per il periodo transitorio previsto per lo scambio di dati per via elettronica di cui all’articolo 4 del regolamento (CE) n. 987/2009.
  • Decisione F1 del 12 giugno 2009 (pdf 704KB): regole di priorità in caso di cumulo delle prestazioni familiari.
  • Decisione F2 del 23 giugno 2015 (pdf 382KB): scambi di dati tra le istituzioni per la concessione delle prestazioni familiari.
  • Decisione H1 del 12 giugno 2009 (pdf 724KB): transizione dai Regolamenti n. 1408/1971 e n. 574/1972 ai Regolamenti n. 883/2004 e n. 987/2009, nonché l'applicazione delle decisioni e delle raccomandazioni della Commissione amministrativa per il coordinamento dei sistemi di sicurezza sociale.
  • Decisione H3 del 15 ottobre 2009 (pdf 704KB): data da prendere in considerazione per determinare il tasso di cambio.
  • Decisione H6 del 16 dicembre 2010 (pdf 712KB): applicazione dei principi riguardanti la totalizzazione internazionale dei periodi assicurativi.
  • Decisione H7 del 25 giugno 2015 (pdf 361KB): chiarimenti sulla data da prendere in considerazione per determinare il tasso di cambio.
  • Decisione P1 del 12 giugno 2009 (pdf 702KB): norme applicative che riguardano le pensioni di invalidità, vecchiaia e ai superstiti.
  • Decisione U1 del 12 giugno 2009 (pdf 700KB): aumenti delle indennità di disoccupazione per familiari a carico.
  • Decisione U2 del 12 giugno 2009 (pdf 704KB): norme specifiche relative al riconoscimento e al versamento dell'indennità di disoccupazione a disoccupati che, nel corso della loro ultima attività subordinata o autonoma, risiedevano in uno Stato membro diverso da quello competente.
  • Decisione U3 del 12 giugno 2009 (pdf 702KB): portata del concetto di disoccupazione parziale.
  • Decisione U4 del 13 dicembre 2011 (pdf 709KB): procedure di rimborso delle prestazioni di disoccupazione.

Le raccomandazioni+

  • Raccomandazione H1 del 19 giugno 2013 (pdf 715KB): sostituisce la raccomandazione P1 del 12 giugno 2009 sull'applicazione della sentenza Gottardo, secondo la quale i vantaggi di cui beneficiano i cittadini di uno Stato in virtù di una convenzione bilaterale di sicurezza sociale tra tale Stato e un Paese terzo devono essere concessi anche ai lavoratori, cittadini di altri Stati membri.
  • Raccomandazione U1 del 12 giugno 2009 (pdf 708KB): legislazione applicabile a disoccupati che esercitano un'attività professionale o commerciale a tempo parziale in uno Stato membro diverso dallo Stato di residenza.
  • Raccomandazione U2 del 12 giugno 2009 (pdf 699KB): applicazione dell'articolo 64, Regolamento 883/2004 a persone disoccupate che accompagnano il coniuge o il partner che esercita un'attività professionale o commerciale in uno Stato membro diverso dallo Stato competente. 

Possibilità per l’assicurato di sommare, ai soli fini dell’accertamento del diritto a pensione, periodi assicurativi italiani ed esteri maturati in Paesi UE e in Paesi extraUE convenzionati.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

Possibilità per l’assicurato di sommare, ai soli fini dell’accertamento del diritto a pensione, periodi assicurativi italiani ed esteri maturati in Paesi UE e in Paesi extraUE convenzionati.

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

  1. Accedi al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.

  2. Indice

    Attraverso l'indice della pagina puoi selezionare ogni singola voce per accedere direttamente alla sezione di tuo interesse.

  3. Il contenuto della pagina

    In quest'area è presente il contenuto della pagina. Con il segno + puoi espandere la sezione che ti interessa.

  4. Accesso al servizio

    Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.