ASpI Assicurazione Sociale per l'Impiego

Il 1°gennaio 2013 è entrata in vigore l’ASpI (Assicurazione Sociale per l’Impiego), sancita dalla Riforma del Lavoro, in sostituzione dell’indennità di disoccupazione ordinaria con requisiti normali. L'indennità è destinata ai lavoratori subordinati che hanno perduto involontariamente l’occupazione dopo l'inizio del 2013.
Hanno diritto all'ASpI, i lavoratori con almeno 2 anni di anzianità lavorativa e almeno 1 anno di contributi versati nei 24 mesi che precedono il periodo di disoccupazione.
Con l’introduzione dell’ASpI si amplia il numero dei soggetti tutelati e, aumentano sia la misura che la durata delle prestazioni erogate.
L'importo dell'indennità mensile è pari al 75% della retribuzione media mensile degli ultimi due anni, se quest’ultima è pari o inferiore per il 2013 all’importo di 1.180 euro mensili; se invece, la retribuzione media mensile risulta superiore, occorre aggiungere il 25% per la parte di stipendio che supera l’importo di 1.180 euro (limite stabilito per legge). L’indennità mensile non può in ogni caso superare un massimale annuo di integrazione salariale che viene rivalutato annualmente.
Per i lavoratori che hanno meno di 50 anni gli assegni vengono erogati inizialmente per un periodo massimo di 8 mesi. Gli over 50, invece, hanno diritto a percepire l’indennità per 12 mesi.
Dal 2014, la durata dell’ASpI verrà progressivamente innalzata.
Le domande per ricevere l'indennità vanno presentate all'Inps in modo esclusivamente telematico entro due mesi e otto giorni dalla data della perdita dell'impiego, tramite i servizi telematici offerti dal sito dell’Istituto, telefonando al Contact Center, oppure attraverso i Patronati con assistenza gratuita.
  1. Percorso di navigazione

    Le voci indicano la posizione della pagina nell'alberatura del portale, permettendo la navigazione veloce a ritroso.

  2. Il menu di sezione

    In quest'area sono presenti le principali voci della sezione. Il simbolo "+" indica la presenza di sottosezioni. Con un clic su una voce puoi accedere al contenuto.

  3. I pulsanti di servizio SALVA e STAMPA

    Con i due pulsanti puoi scegliere di salvare il contenuto in formato PDF o stamparlo direttamente.

  4. Filtrare i risultati

    In quest'area è possibile scegliere la modalità di visualizzazione delle notizie (griglia o lista) e filtrare i risultati tramite una ricerca libera inserendo parole chiave o periodo di pubblicazione negli appositi campi.