Rateazione debiti Ente

Il servizio consente la compilazione e la trasmissione via web della domanda di rateazione dei debiti contributivi dell’ente.

Potrà essere richiesto il pagamento in forma dilazionata della propria esposizione debitoria per contributi, sanzioni ed eventuali interessi di mora.

 

L’istanza dovrà riguardare, a pena di rigetto, tutti i debiti contributivi in capo all’ente - identificato unitariamente dal codice fiscale – nei confronti di tutte le gestioni Dipendenti Pubblici ed accertati fino alla data dell’istanza.

In particolare, con riguardo sia alla domanda di “Rateazione” che a quella di “Rateazione breve”, è possibile:

  • compilare on line la domanda e trasmetterla via web alla sede competente; è visualizzabile il numero di protocollo;
  • proseguire nella compilazione della domanda non ancora eventualmente completata, entro 30 giorni dal primo inserimento dati;
  • visualizzare il/i modulo/i della/e domanda/e già presentata/e (formato pdf);
     

Per l’accesso al servizio è necessario compilare preventivamente l’apposito modulo per l’abilitazione alla procedura (vedi “Sezioni di riferimento” – Richiesta di abilitazione), da trasmettere, via PEC o via fax, all’URP della competente Direzione provinciale INPS – Gestione Dipendenti Pubblici, che provvederà ad inoltrare la richiesta alla struttura informatica Gestione Utenze e Procedure. L’avvenuta abilitazione sarà comunicata all’ente dal servizio preposto (HD Servizi Applicativi).

 

Nella sottostante sezione “Documentazione”,  disponibile oltre la Circolare con il Regolamento in materia (Allegato 1 e 2) anche  una guida alla compilazione della domanda di rateazione.

 

     
     

    Comunicazione di Irregolarità

    Registrati al MyINPS
    per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.