Promotori finanziari

 

ATTENZIONE: la seguente pagina è archiviata e le notizie e informazioni presenti hanno solo un valore storico e potrebbero non essere più in linea con la normativa vigente alla data di oggi.

La legge 2 gennaio 1991 n. 1 ha dato la definizione di promotore finanziario , ha delineato gli ambiti di svolgimento dell'attività del promotore finanziario ed ha istituito l'albo CONSOB , albo unico nazionale dei promotori dei servizi finanziari:

  • e’ promotore di servizi finanziari chi, in qualità di dipendente, agente o mandatario, promuove, per conto e nell’interesse di una società di intermediazione mobiliare,la conclusione di contratti aventi per oggetto la raccolta del pubblico risparmio.
  • l’attività del promotore deve avere il carattere della professionalità, può essere svolta nell’interesse di una sola società di intermediazione mobiliare e deve essere esercitata in luogo diverso da quello adibito a sede sociale o a sede secondaria dell’azienda stessa.
  • si tratta di una attività tipicamente commerciale di intermediazione, svolta da soggetti particolarmente qualificati, legati all’azienda da un contratto di lavoro subordinato oppure da un contratto di agenzia o di mandato.
  • coloro i quali svolgono la loro attività di promotore finanziario in qualità di lavoratori autonomi devono essere iscritti ad un albo diverso da quello degli agenti e rappresentanti di commercio : l'albo CONSOB

DECORRENZA OBBLIGO CONTRIBUTIVO


In un primo momento i promotori finanziari, legittimati all’esercizio dell’attività con l’iscrizione all’albo CONSOB,  non erano considerati, per espressa disposizione di legge ,obbligatoriamente iscrivibili alla gestione previdenziale dei commercianti.


Purtuttavia l'Inps (con molte contestazioni da parte degli interessati) ne aveva stabilito l'obbligatorietà con circ. n.133/1995.


Il problema e' stato risolto in via legislativa con la legge n. 662/1996 che all' art. 1 comma 196 dispone l'obbligo di iscrizione alla gestione commercio: dall' 1 gennaio 1997 per coloro che a tale data erano già iscritti all'albo CONSOB dalla data di iscrizione all'albo CONSOB per coloro che iniziano l'attività dopo il 1 gennaio 1997. (circ. n. 17/1997)


Sono iscrivibili in qualità di collaboratori familiari coloro che con carattere di abitualità e prevalenza cooperano. all'attività professionale del promotore finanziario.


Le modalità di iscrizione e il versamento dei contributi sono le stesse della generalità dei commercianti.


REGOLARIZZAZIONE A COPERTURA DEL PERIODO 1992-1996


Entro il termine del 20 aprile 1997 (msg n. 26043 del 30/01/1997), coloro i quali: vantavano posizioni contributive presso l'Inps anteriori al 1992, hanno espletato attività di promotore finanziario con l'iscrizione all'albo CONSOB nel periodo compreso fra il 1 gennaio 1992 e il 31 dicembre 1996 potevano presentare domanda di regolarizzazione senza aggravio di sanzioni ed interessi.


Per il pagamento era ammessa la rateizzazione in misura non superiore a trentasei rate mensili, con l'applicazione dell'interesse dell'8 per cento annuo


L'importo dei contributi da versare era quello dovuto alla gestione commercianti per i singoli periodi ai quali si riferiva la regolarizzazione contributiva, in relazione ai redditi conseguiti e alle aliquote contributive in vigore nei periodi stessi, con il rispetto dei minimali e dei massimali.


La regolarizzazione a favore del collaboratore familiare doveva essere richiesta dal titolare, il quale doveva attestare che il proprio congiunto aveva effettivamente prestato la propria opera con carattere di abitualità e prevalenza nell'impresa per il periodo per il quale veniva richiesta la copertura assicurativa.


CONTRIBUTI VERSATI CON RISERVA ANTE 01.01.97


I contributi versati per il periodo 1992/1996 sono rimborsabili, con relativi oneri accessori, a chi ne faccia richiesta in presenza di esplicita riserva risultante da atto scritto con data anteriore al 31 dicembre 1996.


Nell'ipotesi in cui non sia stata espressa devono esplicitamente la riserva i contributi versati per il periodo 1992/1996 essere convalidati (circ. n. 39/1997)


RISCATTO ANNI PRATICANTATO


E' prevista la possibilità di riscatto dei periodi di praticantato effettuati dai promotori finanziari




  1. Percorso di navigazione

    Le voci indicano la posizione della pagina nell'alberatura del portale, permettendo la navigazione veloce a ritroso.

  2. Il menu di sezione

    In quest'area sono presenti le principali voci della sezione. Il simbolo "+" indica la presenza di sottosezioni. Con un clic su una voce puoi accedere al contenuto.

  3. I pulsanti di servizio SALVA e STAMPA

    Con i due pulsanti puoi scegliere di salvare il contenuto in formato PDF o stamparlo direttamente.

  4. Filtrare i risultati

    In quest'area è possibile scegliere la modalità di visualizzazione delle notizie (griglia o lista) e filtrare i risultati tramite una ricerca libera inserendo parole chiave o periodo di pubblicazione negli appositi campi.