Ai pensionati

 Il codice PIN

Grazie al servizio in linea Pensionati: Gestione PIN è possibile richiedere l'assegnazione del codice PIN ovvero sostituirlo o recuperarlo qualora fosse stato smarrito.

Il PIN è il codice personale segreto necessario per accedere, in modo riservato, ad alcuni servizi in linea disponibili su questo sito Internet.

I servizi riguardano, perciò, informazioni strettamente personali, per esempio: visualizzazione della rata mensile di pensione, visualizzazione e stampa di copia del modello CUD, visualizzazione e stampa del modello 730, comunicazione del proprio indirizzo di posta elettronica.

Il codice PIN è composto da otto cifre. Ciascun pensionato pu trovare sul proprio cedolino le ultime quattro cifre del codice, mentre può recuperare le prime quattro, seguendo le indicazioni su questo sito, alla voce: Servizi in linea - Pensionati: Gestione PIN.

Qualora, sul cedolino questo codice parziale non fosse impostato, è necessario richiederlo direttamente dal sito Internet, andando sempre al servizio Pensionati: Gestione PIN e digitando il proprio codice fiscale.

Per motivi di sicurezza, all'atto della richiesta, vengono assegnate solo le prime quattro cifre del PIN; le seconde quattro cifre verranno inviate, successivamente, mediante posta ordinaria.

L'intero codice così ricomposto deve essere conservato con cura, evitando di fornirlo a terze persone.


Info via mail

L'Inpdap intende utilizzare anche la posta elettronica per le comunicazioni istituzionali verso i pensionati. A tal fine tutti i pensionati che lo vogliano potranno comunicare l'indirizzo di posta elettronica sul quale desiderano ricevere informazioni dai vari Uffici dell'Inpdap.
Basterà collegarsi su questo sito Internet dal servizio Pensionati: Info via mail.

Per comunicare il proprio indirizzo e-mail è necessario essere in possesso del codice PIN e fornirlo quando la procedura lo richiede; è quindi utile tenerlo a portata di mano quando ci si collega al servizio.

Le comunicazioni Inpdap inviate tramite posta elettronica riguarderanno vari servizi. Ad esempio: iniziative dell'Istituto, scadenze di adempimenti, richieste di documentazione, nuova modulistica, e così via. Non verranno, invece, inoltrate comunicazioni contenenti dati sensibili o informazioni strettamente personali come quelli del CUD o del 730.


Pensionati all'estero

Per il pensionato che trasferisce la propria residenza in un altro Paese o per chi già riscuote all'estero la propria pensione, l'Inpdap mette a disposizione una casella di posta elettronica cui rivolgersi per ottenere tutte le informazioni, chiarire i dubbi, porre domande sulla riscossione della propria pensione: pensionatiestero@inpdap.gov.it
Si tratta di un nuovo canale di comunicazione, uno "sportello" dedicato esclusivamente ai pensionati all'estero, che si aggiunge al tradizionale indirizzo postale:

Inpdap - Sede territoriale Roma 4
Ufficio Pensioni Estero
Largo Josemaria Escrivà de Balaguer, 11
00142 Roma

Il 23 dicembre 2006 RAI International ha realizzato una trasmissione, dedicata al tema della Previdenza, nel corso della quale è stata illustrata questa ulteriore opportunità di contatto per e con i pensionati di amministrazioni pubbliche italiane che vivono all'estero.

Ad oggi il nuovo servizio registra il favore crescente sia dei pensionati sia dei consolati sia dei patronati in varie parti del mondo. Il filmato della trasmissione disponibile sul sito di RAI International online.

Nella sezione Previdenza del sito Internet, inoltre, è disponibile una scheda informativa che illustra, per punti chiave, tutto quello che c'è da sapere sul tema "Pensioni all'estero".

6 febbraio 2007

 

Certificazione Unica dei redditi di lavoro Dipendente, pensione e assimilati

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.

Certificazione Unica dei redditi di lavoro Dipendente, pensione e assimilati

Registrati al MyINPS
per aggiungere questo contenuto all'elenco dei tuoi interessi.
  1. Percorso di navigazione

    Le voci indicano la posizione della pagina nell'alberatura del portale, permettendo la navigazione veloce a ritroso.

  2. Il menu di sezione

    In quest'area sono presenti le principali voci della sezione. Il simbolo "+" indica la presenza di sottosezioni. Con un clic su una voce puoi accedere al contenuto.

  3. I pulsanti di servizio SALVA e STAMPA

    Con i due pulsanti puoi scegliere di salvare il contenuto in formato PDF o stamparlo direttamente.

  4. Filtrare i risultati

    In quest'area è possibile scegliere la modalità di visualizzazione delle notizie (griglia o lista) e filtrare i risultati tramite una ricerca libera inserendo parole chiave o periodo di pubblicazione negli appositi campi.